Napoli-Empoli 3-2, le pagelle: Lozano sempre il migliore, bene Di Lorenzo, Insigne se ne divora un altro

13.01.2021 19:52 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Napoli-Empoli 3-2, le pagelle: Lozano sempre il migliore, bene Di Lorenzo, Insigne se ne divora un altro

Meret 5,5 - Non è molto sollecitato, ma sulle due conclusioni di Bajrami - soprattutto la prima da posizione angolata - serve una grande parata che questa sera non arriva.  

Di Lorenzo 6,5 - Bellissimo il gol di testa in tuffo che sblocca la partita. Spinge tantissimo, mostrando un'ottima intesa con Politano che lo lancia a ripetizione sul fondo o addirittura verso la porta, ma i compagni in area non concretizzano. Sul primo gol forse concede qualche centimetro di troppo, ma è insolita una conclusione a giro da lì. 

Rrahmani 6 - Nuova chance da titolare dopo Udine e tutto sommato se la cava piuttosto bene, sia nelle chiusure che nella prima impostazione. Si perde l'avversario ad inizio gara, poi per il resto ci mette anche spesso una pezza e trova la sponda sull'angolo che porta al 3-2. 

Koulibaly 6 - La notizia migliore della serata, insieme al passaggio del turno, è il suo rientro. Gioca 90 minuti a buon ritmo, non senza qualche piccola sbavatura, ma 

Ghoulam 6 - Valutazione raggiunta a stento. Spesso in ritardo, sia in alcune chiusure come quella su Matos, che nell'andare a finalizzare il cross o la triangolazione offensiva. Completa i 90 minuti, ma veramente con grandi difficoltà fisiche. 

Demme 6,5 - Un altro rientro importante per Gattuso. Gestisce meglio palla in uscita, con giocate in sicurezza seppur elementari, rispetto a Fabian. Si esalta nella lotta, poi cala negli ultimi 20 minuti non avendo la condizione dopo l'infortunio (dall'88' Bakayoko sv)

Lobotka 6 - Gestisce bene palla, trova spesso la verticale, poi è normale vederlo soffrire su qualche infilata avendo altre caratteristiche in un centrocampo a due. Fa respirare i titolari, senza farli rimpiangere particolarmente, e rispetta tutto sommato il suo compito (dal 71' Fabian 6 - Non un grandissimo approccio, ma non ha caratteristiche di dinamismo e lotta che servono nel finale di gara, ma poi colpisce da fermo il palo con un'ottima conclusione)

Politano 6 - Inizia bene, lanciando a ripetizione Di Lorenzo, o mettendosi in proprio facendo il vuoto da quel lato. Arrivato lì, però, non s'intende con Petagna e manca nell'ultimo passaggio o nel tiro (dal 61' Insigne 5,5 - Entra e conferma i problemi realizzativi dell'ultimo periodo mandando alle stelle un occasione chiarissima, quasi un rigore in movimento, per chiudere la gara e risparmiare il finale di sofferenza ai compagni. Ne sbaglia un altro, ma da posizione defilata ed un altro in fuorigioco)

Elmas 6 - Non demerita, muovendosi bene tra le linee e sviluppando tante azioni. In molti frangenti però manca di concretezza, giocando più di suola che normalmente, ed in questo deve fare l'ultimo step di crescita (dal 71' Zielinski sv)

Lozano 7 - Il migliore dei suoi, come ormai accade spesso da mesi. Sfonda a sinistra, mandando in gol Di Lorenzo, poi si mette in proprio con un grande gol col raddoppio, e nella ripresa continua ad affondare anche a destra trovando però poca assistenza in area di rigore.

Petagna 6 - Trova il gol qualificazione in mischia su situazione d'angolo, ma per il resto non convince in area di rigore. Difende spesso palla, gioca per i compagni ma il lavoro sporco è inutile in una gara già controllata dagli azzurri che mancano ancora nell'incisività sotto porta (dall'88' Llorente sv)