RILEGGI LIVE - Salisburgo-Napoli 2-3 (17' e 64' Mertens, 40' e 72' Haaland, 73' Insigne): si torna alla vittoria esterna!

Premi F5 per aggiornare la pagina e seguire il live
23.10.2019 22:55 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
RILEGGI LIVE - Salisburgo-Napoli 2-3 (17' e 64' Mertens, 40' e 72' Haaland, 73' Insigne): si torna alla vittoria esterna!

22.55 - Finisce qui! Il Napoli batte il Salisburgo alla Red Bull Arena e fa un passo in avanti importantissimo in Champions League!

93' - Elmas porta la palla verso la bandierina e prova a giocare col cronometro, ma perde subito palla. Ultima azione per il Salisburgo.

92' - Sugli sviluppi di un corner la sfera arriva fuori area a Minamino: la conclusione del giapponese si spegne sul fondo.

90' - Assegnati 3 minuti di recupero. 

89' - Llorente prova a difendere il pallone in mezzo a due, ma sbraccia troppo secondo l'arbitro: ammonizione per lo spagnolo.

88' - Sostituzione per il Salisburgo: fuori Mwepu, dentro Koita.

87' - Appoggio per Haaland, che calcia da posizione defilata ma sbatte su Koulibaly. Alla fine spazza Malcuit.

86' - Elmas appoggia ad Insigne, che si intestardisce nel dribbling e si trascina la sfera oltre la linea di fondo.

85' - Bella azione del Salisburgo. Mwepu scambia con Haaland, Luperto chiude ma la sfera arriva al 2000: il tiro termina fuori dallo specchio.

82' - Intanto sull'altro campo del girone, il Liverpool si è assicurato la vittoria: 4-0 per i Reds a Genk.

81' - Junuzovic batte un calcio di punizione e scodella in area per Mwepu, che però commette fallo su Luperto in area di rigore.

80' - Sostituzione per il Napoli: fuori Callejon, dentro Elmas.

79' - Cross di Malcuit per Llorente, anticipato da Wober. Fuori area c'è Zielinski, che fa partire la staffilata, deviata da Insigne fuori, non di molto.

78' - Lancio in profondità per Insigne, che può andare in campo aperto. E' bravo Ramalho a ripiegare e chiudere sul capitano del Napoli.

76' - Sostituzione per il Napoli: fuori Mertens, dentro Llorente.

73' - GOL GOL GOL! INSIGNE RIPORTA SU IL NAPOLI! Lancio di Koulibaly per Mertens sulla destra, cross per Insigne che controlla e col tocco sotto batte Coronel!

73' - Dopo un calcio d'angolo la sfera arriva nuovamente a Junuzovic. Il cross prende di sorpresa Koulibaly, sbuca Haaland alle spalle che fa doppietta e pareggia i conti!

72' - GOL DEL SALISBURGO! HAALAND PAREGGIA I CONTI!

71' - Haaland imbuca per Minamino, che calcia dai sedici metri: Di Lorenzo devia in angolo.

70' - Malcuit serve Mertens sulla trequarti, ma stavolta il belga viene subito ingabbiato e non riesce a girarsi.

68' - Sostituzione per il Salisburgo: fuori Daka, dentro Ashimeru.

66' - Pillola statistica. Con questa doppietta, Dries Mertens diventa il secondo marcatore nella classifica all-time del Napoli: solo Hamsik davanti al belga, che con i due gol di oggi sale a 116 e in un colpo solo prima eguaglia e poi sorpassa un mostro sacro come Diego Armando Maradona.

65' - Sostituzione per il Napoli: fuori Lozano, dentro Insigne.

64' - GOL GOL GOL! IL NAPOLI PASSA DI NUOVO AVANTI CON MERTENS! Malcuit scambia con Allan sulla destra, dà un'occhiata al centro e mette un pallone basso. Con la deviazione di un difensore diventa perfetto per Mertens, che calcia un rigore in movimento e non sbaglia!

62' - Hwang guadagna ancora il fondo sulla sinistra, ma suo spiovente è facile preda di Meret.

61' - Apertura per Fabian, che tira una sassata in area, a cercare una deviazione. Trova quella di Ramalho, bravo ad anticipare tutti.

60' - Kristensen di testa cerca Daka in verticale, sulla destra, ma il giocatore dello Zambia commette fallo su Di Lorenzo, che era in marcatura su di lui.

58' - FABIAN! Dopo un tocco sbagliato di Zielinski, lo spagnolo recupera palla sul vertice dell'area di rigore e incrocia il mancino: palla a lato, non di molto.

57' - Continua il pressing altissimo del Salisburgo, che sta mettendo in difficoltà nella costruzione dal basso.

55' - Protesta reiterata del tecnico del Salisburgo Marsch: Turpin lo ammonisce.

54' - Guizzo di Daka, che se ne va sulla fascia destra a Di Lorenzo, poi però si trascina la palla oltre la linea di fondo.

53' - Palla in verticale per Mertens, steso per la seconda volta in pochi minuti da Mwepu: per Turpin stavolta è tutto regolare.

51' - DAKA! Ulmer, in costante proiezione offensiva, pennella il cross per Daka: grande avvitamento del classe '98, che di testa spedisce a lato di un soffio.

50' - Palla in profondità per Zielinski, ma chiude Ramalho, in netto anticipo.

48' - Wober va via a Koulibaly sulla trequarti, poi trova il corridoio centrale per Daka: controllo e tiro ad incrociare, ma la sfera termina larghissima.

47' - Lancio di Junuzovic per Hwang, che però travolge Malcuit: Turpin fischia il fallo.

47' - Nessun cambio all'intervallo: in campo gli stessi ventidue che hanno concluso il primo tempo.

22.06 - RIPARTITI! Inizia la ripresa.

49' - Ulmer serve Minamino in area, ma per difendere il pallone il giapponese colpisce Allan al volto: Turpin fischia il fallo in attacco.

47' - Haaland rifila uno spintone a Luperto: giallo per il classe 2000 del Salisburgo.

46' - L'arbitro concede cinque minuti di recupero.

44' - Apertura a destra per Malcuit, che va al traversone profondo: Coronel ci mette un pugno.

42' - Zielinski porta palla, poi allarga a sinistra su Lozano. Cross basso del messicano, ma Ramalho fa buona guardia in area di rigore.

41' - Palla da un lato, Meret dall'altro: Haaland spiazza il portiere del Napoli e sigla l'1-1!

40' - GOL DEL SALISBURGO! PAREGGIA HAALAND!

40' - Apertura per Hwang, che salta Malcuit, entra in area e viene steso proprio dal francese: rigore e giallo.

39' - CALCIO DI RIGORE PER IL SALISBURGO!

39' - Lozano rimedia un cartellino giallo per fallo tattico su Minamino.

36' - ALTRO MIRACOLO DI MERET! Cross di Ulmer, Koulibaly allunga la traiettoria sui piedi di Daka: controllo e tiro diretto all'angolino, ma Meret si allunga e la tocca con la punta delle dita.

35' - Sugli sviluppi del corner stacca Ramalho, ma la sua incornata termina larghissima .

34' - Wober calcia da fuori, la palla sbatte su Haaland prima e su Koulibaly poi: calcio d'angolo per il Salisburgo.

33' - Cambio per il Salisburgo: al posto dell'infortunato Stankovic entra Coronel.

31' - Nel tentativo di prendere il pallone nella sua corsa all'indietro, in occasione del tiro di Mertens, Stankovic ha sentito un fastidio al flessore della gamba destra ed è costretto a lasciare il campo.

30' - Contropiede velocissimo del Napoli. Palla per Lozano, che fa da sponda per Mertens. Dalla lunghissima distanza il belga, vedendo il portiere fuori dai pali, prova il pallonetto, spedendo di poco fuori.

29' - Mwepu apre a sinistra per Ulmer, che supera Fabian, rientra sul destro e calcia. Mura Koulibaly.

28' - Ulmer recupera palla su Lozano e va al traversone dalla fascia sinistra. In area Luperto allontana, poi Malcuit completa il disimpegno.

26' - Scucchiaiata in area per Hwang, beccato però in offside.

25' - MERET MIRACOLOSO SU HAALAND! Altra bella azione del Salisburgo, con il tocco finale in area per Haaland. A tu per tu con Meret gli calcia addosso, ma è fenomenale il portiere del Napoli a non cadere a terra.

24' - HAALAND! Il Salisburgo recupera un altro pallone in alto. Imbucata per Haaland, che evita la scivolata di Koulibaly e calcia da due passi, ma Meret gli esce sui piedi e gli chiude lo specchio.

22' - Apertura per Minamimo, che sbaglia il controllo e regala il pallone al Napoli.

20' - Dopo la rete il Napoli prova a gestire i ritmi, ma è complicato contro il Salisburgo che continua a pressare.

17 - GOL GOL GOL! MERTENS PORTA IN VANTAGGIO IL NAPOLI! Malcuit porta palla, poi scucchiaia per Callejon tra le linee. Sponda di testa dello spagnolo, che manda Mertens in porta: controllo orientato e destro poderoso sul primo palo, il belga batte Stankovic!

15' - Palla nello spazio per Hwang, che sorprende Malcuit alle spalle in un primo momento. Ma è bravo poi il francese a chiudere in scivolata.

14' - Nulla di grave per Mertens, che si rialza e riesce a stare in campo.

13' - Callejon imbuca per Mertens, che mette giù e calcia sul muro rosso. Sul prosieguo dell'azione resta a terra l'ex PSV, che si tocca la spalla. Ferma di nuovo il gioco Turpin.

12' - Percussione palla al piede di Malcuit, ma Junuzovic recupera il pallone, dimostrando che sta già bene.

11' - Turpin ferma il gioco perché Junuzovic è a terra: il numero 16 ha rimediato una botta al ginocchio da Zielinski e riceverà le cure mediche del caso.

8' - Gol di Haaland ma interviene la Var e l'arbitro dopo essere andato al monitor annulla per offside del norvegese.

6' - Palla in area per Mertens, che si scontra con un avversario in area. Nessun fallo per Turpin, resta a terra il belga.

5' - Luperto lancia profondo per Lozano, che si accentra, sterza, ma perde il pallone.

3'- Fabian apre su Callejon, che cambia male il gioco per Zielinski, preso in controtempo dall'altro lato del campo.

2'- Palla in verticale per Daka, ma Di Lorenzo lo segue, è in vantaggio e può appoggiare a Meret.

1' - MERTENS! Subito palla gol per il Napoli. Di Lorenzo va al cross, Wober respinge male, sui piedi Mertens all'interno dell'area di rigore: tiro al volo del belga, ma Stankovic devia col ginocchio.

21.01 - Si comincia!

20.56 - Squadre in campo, grande atmosfera allo stadio! 

20.53 - Prende vita la mega-coreografia che coinvolge tutto lo stadio. Grande cornice di pubblico a Salisburgo.

20.45 - Atmosfera caldissima alla Red Bull Arena, esaurita praticamente già poche ore dopo il sorteggio per tutte e tre le gare interne. 

20.30Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, prima della sfida contro il Salisburgo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Il Salisburgo è una squadra giovane, affamata, viene ad aggredire molto in alto. In casa loro è una squadra molto importante, ma anche fuori casa fa bene, ha quasi pareggiato con i campioni d'Europa del Liverpool. Questa sarà una partita molto difficile".

Manolas addirittura in tribuna. "Non ce l'ha fatta. L'abbiamo imbottito di dato antidolorifici, antiinfiammatorio, ma il costato gli faceva un gran male e Ancelotti ha optato per la tribuna perché nei 18 dobbiamo stare tutti bene perché il Salisburgo va a mille".

ADL aveva pre-annunciato Milik, invece Ancelotti ha scelto Lozano. "Credo che con Zielinski, Fabian, Allan e Callejon, un centrocampo contenitivo, Ancelotti spera che si aprano spazi per gli attaccanti e ne ha schierati due veloci".

Domanda provocatoria: quando arriva Ibrahimovic? "In questo momento pensiamo alla partita. A gennaio manca tanto. Fanno molto piacere certe considerazioni da un grande campione, ma noi dobbiamo pensare ad oggi. Io non l'ho mai incontrato. So che si sente con Ancelotti, hanno un gran rapport, ma Carlo sente tanti grandi campioni perché ha fatto tanto per il calcio. In questo momento parlare di Ibrahimovic mi sembra brutto per i nostri calciatori stasera, che sono molto bravi e sono in abbondanza".

20.20 - Nel corso del pre-partita di Sky, Alessandro Costacurta ha analizzato alcune azioni di gioco del Salisburgo: "Il Salisburgo in velocità è una squadra clamorosa. Il Salisburgo ha grande pressione alta, ha qualità, ma anche estro, davanti hanno giocatori che hanno superato Van Dijk e non accadeva da mesi. E' una squadra giovane, organizzata, ma i due centrali ogni tanto fanno qualche errore..."

20.10 - Già tanti tifosi azzurri sistemati nel settore ospiti mentre, come da tradizioni all'estero, i tifosi di casa entreranno solo nell'ultima mezz'ora. Proseguono all'esterno spettacoli musicali con la birra che non manca.

19.55 - Schieramento offensivo anche nel Salisburgo con Daka e Minamino, due attaccanti a tutti gli effetti, esterni di centrocampo e panchina per l'esterno Szosboszlai

19.45 - Formazione rimaneggiata per Ancelotti e problemi anche a comporre la panchina. Il tecnico infatti non ha più difensori centrali, oltre ai laterali, ed in panchina è costretto a scegliere solo giocatori offensivi: Ospina, Elmas, Gaetano, Insigne, Milik, Llorente, Younes.

19.35 - LE FORMAZIONI UFFICIALI - Diramate le formazioni ufficiali. Nel Napoli non recupera Manolas e quindi Luperto al centro in una difesa inedita. A centrocampo c'è Zielinski e va fuori di nuovo Insigne mentre in attacco Ancelotti sorprende anche ADL con Lozano e Mertens insieme in attacco.

SALISBURGO (4-4-2): Stankovic; Kristensen, Ramalho, Wober, Ulmer; Minamino, Mwepu, Junuzovic, Daka; Hwang, Haaland. All. Marsch. A disposizione: Coronel, Ashimeru, Vallci, Onguene, Koita, Szosboszlai, Okugawa. 

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Luperto, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Mertens, Lozano. All. Ancelotti. A disposizione: Ospina, Elmas, Gaetano, Insigne, Milik, Llorente, Younes.

19.30 - Si va verso Mertens e Lozano dal primo minuto in campo a Salisburgo. Tra poco le formazioni ufficiali con Ancelotti che potrebbe a questo punto sorprendere anche ADL che si attendeva Milik titolare.

19.25 - Nulla da fare, Kostas Manolas non scenderà in campo questa sera a Salisburgo. L'ultimo aggiornamento arriva da Carlo Alvino, giornalista di Tv Luna, che ha comunicato la bandiera bianca alzata dal difensore greco che non ha dato l'ok dopo la botta subita nell'ultimo match col Verona. A questo punto Luperto titolare con Koulibaly e zero cambi difensivi per Ancelotti alle prese con l'ennesima emergenza infortuni.

19.15 - A meno di due ore dall'inizio del match, si registrano all'esterno dalla Red Bull Arena di Salisburgo già file lunghissime. In home page trovate gli scatti del nostro inviato a Salisburgo.

19.00 - Il giornalista di Tv Luna, Carlo Alvino, ha pubblicato un post su Twitter sulle condizioni di Manolas. Queste le sue parole: "Spetterà a Manolas (d’accordo con staff tecnico e medico) l’ultima parola. Ci sarà da soffrire ma non credo che il greco sia uomo da tirarsi indietro. Da valutare i rischi, ovviamente".

18.40 - L'inviato di Sky, Alessandro Alciato, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Sky Sport 24 sulla probabile formazione azzurra: "Nonostante le parole di De Laurentiis, non è così scontata la partenza di Milik dal primo momento. L'unico sicuro del posto è Lozano. Attenzione anche a Manolas, il greco non è al meglio. Al suo posto potrebbe esserci Luperto".

 Marsch dovrebbe confermare l'undici tipo visto nelle prime due gare con il dubbio legato alla prima punta, visto che la stellina Haaland sta impressionando in Champions ed è favorito su Daka. Per il resto nel 4-4-2 - ma che è più che altro un 4-2-4 - Minamino e Szoboszlai saranno gli esterni iper-offensivi con Mwepu e Junuzovic al centro. In difesa Kristensen a destra, il capitano Ulmer a sinistra , ed al centro la coppia Wober-Onguene.

Ancelotti deve fare a meno di Mario Rui, Ghoulam e Maksimovic. In difesa quindi Di Lorenzo dovrebbe essere confermato a sinistra con Malcuit a destra ed al centro Manolas-Koulibaly. A centrocampo con Callejon, Allan e Fabian potrebbe esserci Zielinski a sinistra e non Insigne. In attacco torna Mertens e per affiancarlo Lozano è leggermente avanti su Insigne e Milik per caratteristiche, volendo puntare con due giocatori rapidi sull'attacco alla profondità alle spalle della difesa altissima degli austriaci che saranno costantemente in pressione.

Il Napoli alla conquista della Red Bull Arena. La squadra di Ancelotti è attesa da un bivio importante della propria stagione, affrontando lo scontro diretto col Salisburgo per il secondo posto nel raggruppamento. Il compito non è dei più semplici perché il Napoli affronta la seconda gara più difficile del girone, seconda solo a quella che si giocherà ad Anfield, per i numeri pazzeschi in casa degli austriaci: il Salisburgo in casa non perde da 19 gare europee e di queste ne ha vinte 15 (di cui nove nelle ultime 10 e tutte le ultime sei). Di contro il Napoli in questi anni ha accentuato la tendenza Champions nelle difficoltà esterne: solo due punti nelle trasferte della scorsa fase a gironi e non vince fuori casa da otto gare di Champions (l'ultima a Lisbona col Benfica).

Amici di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Salisburgo-Napoli, match valevole per la terza giornata del girone di Champions