Ci hanno rotto il calcio. Scandalo al San Paolo. Dovevano lasciare il campo. Inutile parlare del 2-2

Uno schifo quello visto stasera in campo
30.10.2019 21:08 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ci hanno rotto il calcio. Scandalo al San Paolo. Dovevano lasciare il campo. Inutile parlare del 2-2

Bisognava uscire dal campo, bisognava dire no a questo calcio malato, bisognava dare un segnale forte. Il signor Giacomelli è in malafede e ora aspettiamo cosa dirà Nicchi ma soprattutto Aurelio De Laurentiis. Questo non è calcio. Possiamo parlare di tutto e del contrario, possiamo parlare di tattiche o altro ma quello che si è visto questa sera è la morte del gioco del calcio. Un bel Napoli, molto bello che parte alla grande e spinge contro un’Atalanta timidina. Gli azzurri spingono con Insigne, Lozano, e con Milik. Due belle occasioni poi il gol. Callejon pennella e Maxsimovic schiaccia in rete. Vantaggio meritato che il Napoli gestisce anche bene. l’Atalanta spinge solo quando il Napoli cala un po’ e prova a dare fastidio sul lato debole dove agiscono Luperto e Insigne. Intanto la sfortuna non lascia in pace il Napoli, su una bella azione dell’Atalanta si fa male Allan che si immola per evitare il peggio. Il brasiliano è costretto ad uscire. L’Atalanta spinge e pareggia. Peccato che ci mette lo zampino Meret che si fa passare sotto le gambe il tiro di Freluer. 1-1 ma non meritato.

Nella ripresa il Napoli parte malino e l’Atalanta si rende pericolosa anche se gli azzurri riescono a contenere.  Il Napoli poi cresce e con l’ingresso di Mertens gli azzurri ripartono veloce. Il gol è nell’area e quando Fabian da palla a Milik in velocità il gol è  cosa fatta. Bravo il polacco a superare Gollini e a trovare lo spazio giusto. Poi succede l’incredibile Giacomelli, arbitro in malafede, non concede il rigore per fallo su Llorente e sul capovolgimento Muriel serve Ilicic che solo batte Meret. Succede di tutto con la squadra che non vuole neanche battere il calcio di inizio. Espulsi Giuntoli e Ancelotti ma il Var non rileva il fallo è 2-2. Fine. Stop inutile continuare!