Giua scarso e presuntuoso, non merita la Serie A! Questo non è il vero Napoli...

Scandalosi i due rigori. Napoli però devi essere più cinico
22.07.2020 21:49 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Giua scarso e presuntuoso, non merita la Serie A! Questo non è il vero Napoli...

Brutto Napoli, sfortunato e punito da un doppio rigore concesso da uno scarso Giua, arbitro che non può meritare la serie A. Gattuso chiude il suo girone a Napoli con una sconfitta che deve far riflettere. Non può essere questo il vero Napoli. Contro un Parma rimaneggiato gli azzurri nel primo tempo si vedono troppo poco. Politano riceve in area ma il suo tiro non impensierisce Sepe. Gli azzurri fanno troppo possesso sterile con Lozano, troppo acerbo questo ragazzo, e Politano che spesso si trovano dallo stesso lato. Insigne non riesce ad avere palle giocabili e il Parma ci prova anche con l’errore di Allan che apre una prateria a Karamoh che non riesce pero a battere Meret. Il finale di tempo è paradossale. Due minuti di recupero e Giua vede un tocchetto di Mario Rui su Grassi che rotola giù in area. Rigore molto generoso che Caprari trasforma a tempo ormai scaduto. La ripresa riparte con l’ennesimo errore di Giua che aveva dato punizione dal limite sul mani invece in area di Grassi. Il Var lo salva e Insigne non sbaglia spiazzando Sepe. Girandola di cambi con il Napoli che prova spingere alla ricerca del gol vittoria ma la stoccata vincente non arriva. Il Parma si rivede in avanti all’86 e Koulibaly si fa superare da Kulusevsky e lo tocca. Giua non aspettava altro e concede il rigore, regalato quasi, che l’attaccante parmense non sbaglia. Nel finale il Napoli cerca almeno il pari capita a Younes ma da centro area il tedesco spara alto. Una sconfitta figlia di troppi errori ma anche di uno degli arbitri più scarsi che abbiamo in Italia.