Mertens di sera bel campionato si spera. Al San Paolo col piede giusto. Prestazioni top di Elmas e Meret

Una vittoria importante per rasserenare l'ambiente. Squadra in crescita
14.09.2019 20:08 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Mertens di sera bel campionato si spera. Al San Paolo col piede giusto. Prestazioni top di Elmas e Meret

Si torna al San Paolo si torna a vincere. Un Napoli compatto, che non subisce gol, che rischia un po’ in difesa ma riesce a guadagnare i tre punti che servivano per rasserenare l’ambiente. Ma riguardiamo il match:  un bel primo tempo, un buon Napoli ma ancora troppi errori in fase difensiva. Il riassunto della prima parte del match potrebbe essere questo, ma c’è tano da raccontare. La Samp se la gioca, ci prova e rischia di approfittare di qualche errore di troppo nel reparto difensivo. Il Napoli passa con il solito Mertens. Bravo di Lorenzo che in fase offensiva è un giocatore veramente importante e Dries non sbaglia con dedica speciale. Il Napoli potrebbe affondare e chiudere la pratica ma la prima traversa al San Paolo dice no ancora a Mertens. Il Napoli spinge con Lozano, in velocità è una furia, con Callejon e con Zielinski largo a destra. Ma ci pensa Meret a salvare  il risultato quasi un gol la parata su Rigoni lanciato a rete. Elmas copre bene mentre Fabian non è ancora in palla. Mentre Koulibaly sembra pian piano riprendersi.

Nel secondo tempo il Napoli accelera, spinge chiudendo la Samp nella sua metacampo, le giocate sono veloci ma il raddoppio non arriva. Il tempo passa e la Samp non riesce a trovare giocate fortunatamente e i ragazzi di Ancelotti non rischiano quasi mai. Mertens, Callejon e Lozano provano a dare velocità ma la Samp non molla. In difesa la squadra sembra subire anche meno ma serve un cambio. Esce Lozano entra Llorente e mentre il messicano si prende tanti applausi, lo spagnolo fa la giocata giusta per il raddoppio. Palla in area tocco all’indietro e gol di Mertens. Il Var guarda per quasi due minuti l’azione ma il gol, netto, viene convalidato. La gara si chiude praticamente. Entra anche Insigne che potrebbe arrotondare  ma il folletto azzurro sfiora in due occasioni la rete. Un match che bisognava vincere e facendo anche un po’ di turn-over. Ottima prova di Elmas, bene Lozano, e il solito Callejon. Mertens fa doppietta mentre Maxsimovic tiene  bene Quagliarella, Di Lorenzo una furia in fase d’attacco, non benissimo Fabian ma ora c’è il Liverpool e non bisognerà sbagliare nulla.