Atalanta, Malinovskyi: "Difficile prendere punti a Napoli. Non pensiamo allo scudetto"

04.12.2021 23:02 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Atalanta, Malinovskyi: "Difficile prendere punti a Napoli. Non pensiamo allo scudetto"
TuttoNapoli.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il centrocampista dell'Atalanta, Ruslan Malinovskyi, ha parlato ai microfoni di SKY alla fine della partita vinta 3-2 contro il Napoli. "Sappiamo di avere giocato contro una squadra forte, abbiamo fatto gol subito e abbiamo pensato che fosse ancora più difficile, perché il Napoli è sempre vivo. Certo che è complicato giocare solo nella nostra metà campo, dobbiamo pressare, sono forti nel possesso. Abbiamo vinto e per noi è molto importante".

Pensate allo Scudetto?
"No no no, questa roba non ce l'abbiamo nello spogliatoio. Pensiamo alla prossima. A Napoli è difficile prendere punti, abbiamo giocato molto bene, noi non molliamo mai. Sappiamo che in novanta minuti possiamo vincere".

Ci credete con il Villarreal?
"Abbiamo quattro giorni per recuperare, giochiamo in casa nostra. Penso che meglio giocare per un risultato che per due. Giochiamo in casa, dobbiamo andare avanti".

Però non ha tirato quando l'aveva sul destro.
"Ho pensato che Duvan giocasse sul piede, me l'ha tirata un po' lunga. Volevo chiudere il tiro, cercando poi il passaggio. Duvan ha fatto il movimento, ma i difensori lo hanno fatto. Tante occasioni per il 2-0".

Quando l'Atalanta l'ha prelevato dal Genk era la stella. Cosa ne pensavi?
"Parlo subito, mi piace molto come gioca la squadra, l'energia che abbiamo nello spogliatoio, sul campo. All'avversario diamo fastidio, abbiamo una rosa forte, tutti i giocatori, 11, 16, 20, possono entrare in campo e fare la differenza. Nel Genk giocavo in un ruolo diverso, ora più avanti. Ora sono attaccante ma ogni partita voglio aiutare i centrocampisti, raddoppiare".