Bazzani: "Mazzata psicologica per Lukaku, Zielinski uscirà meglio dopo i Mondiali"

Osimhen è uno dei più grandi interpreti nel gioco aereo? "È un attaccante completo, gioca anche lontano dalla porta perché attacca la profondità".
02.12.2022 21:00 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Bazzani: "Mazzata psicologica per Lukaku, Zielinski uscirà meglio dopo i Mondiali"
TuttoNapoli.net
© foto di Federico De Luca

A '1 Football Club' su 1 Station Radio, è intervenuto Fabio Bazzani, ex calciatore, tra le tante, di Samp e Lazio. 

Quale calciatore di Serie A uscirà meglio dopo la pausa Mondiali? "Romelu non ha avuto nessun genere di beneficio da questo torneo, anche perché aveva bisogno di ritrovare sicurezza e certezza per consentirgli di essere nuovamente decisivo. Ma ieri è stata una mazzata psicologica. Credo che ne usciranno meglio i calciatori i quali hanno raggiunto determinati obiettivi con le rispettive nazionali come Zielinski con la Polonia".

Futuro di Ronaldo? "È rimasto il suo carisma, ma non si può far finta di non vedere la sua nuova forma fisica, lievemente in calo. Chi incontrerà il Portogallo, dovrà, tuttavia, temere l'orgoglio del portoghese, il quale ha trovato spesso motivazioni proprio da questo. È diverso da quello di un tempo, ma la nazionale portoghese può arrivare in fondo". 

Osimhen è uno dei più grandi interpreti nel gioco aereo? "È un attaccante completo, gioca anche lontano dalla porta perché attacca la profondità. Le difese avversarie devono prendere costantemente delle misure, perché è devastante. È uno dei migliori attaccanti al mondo, ha una velocità fantastica. Fa praticamente reparto da solo, soprattutto quando il Napoli si abbassa, è un valore aggiunto".