Bellucci: "Il Napoli ha due fenomeni da cui dipende, ma occhio al Bologna"

Durante un'intervista per il Carlino, Claudio Bellucci, ex-giocatore del Bologna dal 2001 al 2007 e attuale allenatore dell'under-18, ha commentato il match
22.09.2023 16:20 di  Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Bellucci: "Il Napoli ha due fenomeni da cui dipende, ma occhio al Bologna"
TuttoNapoli.net

Durante un'intervista per il CarlinoClaudio Bellucci, ex-giocatore del Bologna dal 2001 al 2007 e attuale allenatore dell'under-18, ha avuto modo di dire la sua in merito alla fiducia che prova nei confronti di Thiago Motta in vista dell'impegno di domenica contro il Napoli al Dall'Ara.

Cosa accomuna le due squadre: "Sì, sono due squadre in evoluzione: il Bologna a causa della rivoluzione del mercato, il Napoli, più che per la rivoluzione per il cambio di guida tecnica. Ma ha due fenomeni come Kvara ed Osimhen, da cui dipende. Guardo il Bologna sempre con grande piacere perché non specula sul risultato, prova a giocare sempre e comunque. Thiago è un allenatore da studiare: per come fa giocare la squadra, per i messaggi forti e chiari che ha lanciato in momenti precisi e per le responsabilità che si prende nella gestione della rosa":