Cesarano: "Spalletti non deve abusare di troppa autostima, Demme non sarà mai Jorginho"

"Credo che tutto il primo lavoro di Spalletti sulla squadra è mentale, dovrà cercare di farla ragionare in entrambe le fasi".
18.07.2021 16:15 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Cesarano: "Spalletti non deve abusare di troppa autostima, Demme non sarà mai Jorginho"

Nel corso di 'Tutti in Ritiro' su Canale 21, è intervenuto il giornalista Rino Cesarano: "Non vorrei che Spalletti abusasse di troppa autostima e pensasse di poter trasformare l’argento in oro. A Udine gli è riuscito con Pizarro, trasformandolo da un buon centrocampista a un grande playmaker, gli è riuscito alla Roma con Perrotta e Totti, cambiandoli posizione. E’ però impensabile di trasformare Demme in un nuovo Jorginho, perché ci troviamo a cospetto di giocatori diversi. Tutto è possibile, Osimhen in mano a Spalletti può sicuramente sgrezzarsi e capire dei movimenti. Credo che tutto il primo lavoro di Spalletti sulla squadra è mentale, dovrà cercare di farla ragionare in entrambe le fasi. Questa squadra negli anni passati ha pensato poco, ecco perché non manteneva la linea e prendeva gol dal Verona. Non erano abituati ad avere una mentalità da grande squadra”.