Corbo: “Le bandiere non esistono più. E’ una partita a scacchi tra Insigne e la società”

"La società dal canto suo, per via delle difficoltà economiche legate al Covid e alla mancata Champions, fa la propria offerta al giocatore".
19.07.2021 21:40 di Francesco Carbone   vedi letture
Corbo: “Le bandiere non esistono più. E’ una partita a scacchi tra Insigne e la società”

Antonio Corbo, giornalista ed editorialista de La Repubblica, è intervenuto nel corso della trasmissione 'Radio Goal', in onda su Radio Kiss Kiss Napoli per parlare di Lorenzo Insigne: "Ormai le bandiere nel calcio non esistono più. Tutti i calciatori e tutte le società fanno le loro offerte e le loro valutazioni. Insigne è diventato Campione d'Europa e vuole un contratto importante. La società dal canto suo, per via delle difficoltà economiche legate al Covid e alla mancata Champions, fa la propria offerta al giocatore. Sarà una partita a scacchi".