De Paul: "Potevo lasciare Udine, c'era anche il Napoli. Quattro azzurri fortissimi..."

Rodrigo De Paul sarà uno dei protagonisti della sfida di stasera che vedrà proprio la sua Udinese contro il Napoli di Ancelotti.
07.12.2019 10:26 di Gennaro Di Finizio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
De Paul: "Potevo lasciare Udine, c'era anche il Napoli. Quattro azzurri fortissimi..."

Rodrigo De Paul sarà uno dei protagonisti della sfida di stasera che vedrà proprio la sua Udinese contro il Napoli di Ancelotti. L'argentino, nel corso di una lunga intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport, ha confermato che anche il club azzurro ha sondato per accaparrarsi le sue prestazioni negli scorsi mesi: "Si è parlato e si parla molto di me: Napoli, Fiorentina, Milan, Inter. A gennaio scorso forse c'erano stati sondaggi approfonditi, poi evidentemente sono cambiate diverse cose". 

L'attaccante bianconero ha parlato, ovviamente, anche della sfida di stasera contro gli azzurri, ammettendo che "vogliamo vincere, dobbiamo vincere, cercheremo di vincere con l’aiuto del nostro stadio. Abbiamo bisogno di un risultato prestigioso per migliorare la classifica". Passaggio, poi anche sulle difficoltà di casa Napoli, con gli azzurri che sono un "mistero", indicando quattro elementi che rappresentano secondo lui la vera cerniera della squadra: "Meret, Manolas, Koulibaly e Allan. Parlo in generale, so che Allan contro di noi non ci sarà. Escludo gli attaccanti, come vedi. Ma quei quattro nella mia testa sarebbero bastati per consentire al Napoli di decollare".