Domani tornano gli ultrà al San Paolo, il legale: "Le richieste continueranno, ma sostenendo la squadra"

Emilio Coppola è intervenuto a Piùenne per gli ultimi aggiornamenti sulla protesta per il regolamento d'uso del San Paolo
20.01.2020 10:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Domani tornano gli ultrà al San Paolo, il legale: "Le richieste continueranno, ma sostenendo la squadra"

Emilio Coppola, legale dei gruppi organizzati del tifo azzurro, è intervenuto a Piùenne per gli ultimi aggiornamenti sulla protesta per il regolamento d'uso del San Paolo: "Almeno per le presenze siamo vicini alla soluzione, ma continuerà la lotta per le standing zone dedicate al tifo. Le richieste continueranno sostenendo la squadra che non può essere lasciata sola in un momento così delicato. Verranno rispettati i criteri, ma bisognerà essere più flessibili sul lancio dei cori senza essere multati, si proverà a tifare fino a fine stagione. I tifosi vanno educati, non puniti: anche le modalità delle sanzioni sono legalmente discutibili perché bisognava esserci un accertamento dello steward per contestare l'atto al soggetto e davanti ad un diniego allora il verbale, ma non la multa per aver sostato due volte sulle scale altrimenti sembra una punizione. Da qui all'anno prossimo auspichiamo una soluzione condivisa, rispettando i parametri di sicurezza e legalità, ma anche di chi vuole vivere la curva in modo partecipato e rappresentare il 12esimo uomo in campo come è sempre stato".