Ex prep. portieri: "Juan Jesus e Meret hanno fatto una frittata. Il portiere non deve indietreggiare"

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio è intervenuto Luciano Tarallo, preparatore dei portieri
26.02.2024 20:20 di Davide Baratto Twitter:    vedi letture
Ex prep. portieri: "Juan Jesus e Meret hanno fatto una frittata. Il portiere non deve indietreggiare"
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

A Radio Napoli Centrale, nel corso di Un Calcio alla Radio è intervenuto Luciano Tarallo, preparatore dei portieri: "Juan Jesus e Meret hanno fatto una bella frittata. Siamo sempre obiettivi e qualche scelta discutibile la fa anche Alex, va sottolineato. Tutto parte dal 95’15’’, Dossena va al lancio, dopo 4’’ arriva la palla in area di rigore, un tempo enorme per il calcio. A 95’ 16’’, Alex è posizionato benissimo: postura anteroposteriore, legge l’azione.

A 95’ 17’’, Alex indietreggia, legge male la situazione, non avrebbe dovuto. Aveva letto questa palla lunga. Un traversone centrale è totalmente leggibile. A 95’ 18’’, Alex indietreggia ancora, quello che vede meglio di tutti l’azione. Dopo 3’’, fa recupero porta e non deve farlo, ma leggere meglio. Intanto, Juan Jesus si è girato tutto al contrario, sbagliando dall’inizio, fino alla fine. Ha perso l’orientamento e la palla non la prende più.

Quello che può mettere una pezza lì, è Alex Meret. Ieri sono state dette tante stupidagini: non è vero che Alex sta attaccato alla linea, ha letto male la situazione e fa una scelta davvero discutibile. Ad ogni modo, i nostri calciatori ieri sono stati egoisti. Sul tiro di Politano, ma come si fa? C’è un uomo libero da solo, Simeone. Sul tiro di Simeone, invece, c’è Lindstrom totalmente solo in area. Gol subito da Cerofolini? Non capisco cosa va a fare incontro. Avella in Serie B? Una promessa che feci al presidente. Siamo arrivati a quello che era il nostro obiettivo. Finalmente ha esordito e non mi ero sbagliato".