Fontana su Fabian: “Vuole scalare uno step economico, il Napoli non deve commettere un autogol”

"Per me Fabian è un calciatore che ha più alti che bassi, è un signor giocatore".
27.06.2022 20:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Fontana su Fabian: “Vuole scalare uno step economico, il Napoli non deve commettere un autogol”
TuttoNapoli.net

Nel corso di 'Radio Goal' su Kiss Kiss Napoli, è intervenuto l'allenatore ed ex azzurro Gaetano Fontana: "Facendo il gioco delle coppie per caratteristiche mancherebbe il sostituto di Anguissa. Demme, nelle partite che ha giocato, non mi è dispiaciuto, lavora tanto sulle traiettorie e recupera tanti palloni. Lui vorrebbe giocare con più continuità per rafforzare quello di buono che ha fatto in questi anni e soprattutto nel primo anno di Napoli.

Serve qualcosa in attacco? La partenza di Insigne lascia un vuoto in quella zona, bisogna capire anche cosa accadrà con Mertens e Politano. Questa presunte partenze devono essere assolutamente ripianate con altri acquisti, c’è bisogno di giocatori di livello negli stessi ruoli. Servono giocatori interscambiabili, perché le tante competizioni logorano.

Fabian? Sarebbe un autogol per tutto il Napoli e non solo per Spalletti metterlo fuori rosa. I contratti vengono fatti, può starci non trovare un accordo ma questi atti di forza li trovano dispetti del passato. Per me Fabian è un calciatore che ha più alti che bassi, è un signor giocatore. Sente la necessità di scalare uno scalino dal punto di vista economico, perché sicuramente avrà altre offerte.

Lungo stop per i Mondiali? L’idea sarebbe quella di organizzare dei tour durante i Mondiali per mantenere la condizione atletica. Lavorare sull’equilibrio tra chi va in Qatar e chi resta è fondamentale. Devono essere abili a studiare questo periodo soprattutto per i giocatori che non faranno i Mondiali”.