Milan, Conti avvisa il Napoli: "Mi sento molto meglio! Sabato una bella vittoria da dedicare ai tifosi..."

Andrea Conti, terzino del Milan,m ha rilasciato queste parole ai microfoni di Milan TV, affrontando tra le altre cose il tema del prossimo match
21.11.2019 17:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Milan, Conti avvisa il Napoli: "Mi sento molto meglio! Sabato una bella vittoria da dedicare ai tifosi..."

Andrea Conti, terzino del Milan,m ha rilasciato queste parole ai microfoni di Milan TV, affrontando tra le altre cose il tema del prossimo match col Napoli.

Sulla condizione fisica: "Finalmente sono riuscito a fare la preparazione con i compagni, ne avevo bisogno. Inizio a sentirmi bene. Sono un giocatore che è sempre migliorato con il tempo dal punto di vista fisico, non sono mai entrato subito in forma, sono un diesel. Ora inizio a sentirmi molto meglio".

Sul feeling con i compagni: "Con il passare delle settimana migliora sempre di più. Ci conosciamo bene, quindi le cose sono destinate solo a migliorare".

Sulla sua prestazione contro la Juve: "Partite così si preparano da sole. Il mister mi aveva chiesto particolare attenzione alla fase difensiva, quindi ho cercato di spingere un po' meno del solito. La partita purtroppo non è andata bene, ma sono rimasto soddisfatto dalla mia prestazione".

Sulla fiducia: "Ritrovare fiducia nei propri mezzi è fondamentale visto che arrivo da due anni difficili. Se continuo a lavorare così, posso solo migliorare".

Sul suo momento: "E' un momento di rinascita, sono stati due anni bui, ma quando tocchi il fondo puoi solo risalire. Tra poco diventerò padre e questo è bellissimo. Dal punto di vista calcistico sto sempre meglio e sono sicuro che posso tornare quello di prima".

Sui tifosi: "Dobbiamo solo ringraziarli perché ci sono sempre, anche nelle trasferte più lontane. Una bella vittoria contro il Napoli andrebbe dedicata prima a loro e poi a noi".

Sui 120 anni del Milan: "Arrivare a questo evento con una classifica milgliore sarebbe l'ideale per tutti".

Sulla Nazionale: "Lavorerò anche per riconquistare la Nazionale. Se dovesse arrivare bene, altrimenti sarà come sempre il primo tifoso a guardarla sul divano".