Palmeri sull'inchiesta Juve: "Un conto è abbellire i conti, un altro è fondarli sulle plusvalenze"

"Se è partita un’inchiesta così importante, c’è sicuramente della roba su cui investigare".
27.11.2021 18:00 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Palmeri sull'inchiesta Juve: "Un conto è abbellire i conti, un altro è fondarli sulle plusvalenze"
TuttoNapoli.net

Nel corso di 'Radio Goal' su Kiss Kiss Napoli, è intervenuto il giornalista Tancredi Palmeri: “L’inchiesta riguardante le Juve potrebbe essere devastante? Se è partita un’inchiesta così importante, c’è sicuramente della roba su cui investigare. Poi il giorno dopo in molti dicono ‘si ma è una cosa che fanno tutti e se puniscono la Juve crolla tutto il calcio italiano’. Un conto però è abbellire un po’ la situazione dei conti, un altro è se il tuo budget si fonda su delle plusvalenze arrotondate. Con 200-300 milioni in due anni la proporzione è un po’ differente. Molti dicono che la Juve essendo in Borsa è molto più controllata rispetto alle altre squadre, voglio ricordare però che essendo in Borsa la Juve ha preso dei soldi da altre persone per investirli quindi la situazione è leggermente più grave. Vediamo anche se c’è dell’altro anche perché nell’informativa si parla anche di fatturazioni false”.