Sconcerti: "Liverpool? Partita aperta fino al rigore. De Ligt? Non è Chiellini..."

Parola del direttore Mario Sconcerti, prima firma del calcio in Italia, a TMW Radio, durante Maracanà
19.09.2019 23:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Sconcerti: "Liverpool? Partita aperta fino al rigore. De Ligt? Non è Chiellini..."

"Critiche a De Ligt? La Juve ha un grande vuoto in mezzo. Più che lui, dobbiamo parlare di Chiellini, sostituire lui è la cosa peggiore che possa capitare. Lui al momento non è all'altezza di Chiellini. E' un po' sperduto al momento, non ha ancora la forza del grande giocatore". Parola del direttore Mario Sconcerti, prima firma del calcio in Italia, a TMW Radio, durante Maracanà.

Sempre su De Ligt e la Juventus
"E' un ottimo giocatore, ma non puoi pretendere che ora guidi la difesa. Chiellini, anche quando sbaglia, recupera. Il ragazzo, quando sbaglia, prende gol. Queste confusioni difensive della Juve non sono successe solo oggi. La mano di Sarri arriva fino ad un certo punto. Palle inattive? Oggi sono importanti, sono al 34%. Creano confusione in area, ma fa parte del calcio".

Sul turno di Champions
"Il Napoli giocava in casa ma con i campioni d'Europa. E' stata una partita aperta, fino all'episodio del rigore. La Juve ha giocato bene a tratti in un campo dove di solito prendeva contropiede. E invece lo ha fatto lei. Gli ultimi dieci minuti? Si era in piena confusione".