VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Giuntoli ha fallito! La sua gestione è uno Tsunami!"

Nel corso di ‘Campania Sport’ su Canale 21, il giornalista Umberto Chiariello è intervenuto col il suo editoriale
07.02.2021 21:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Giuntoli ha fallito! La sua gestione è uno Tsunami!"

Nel corso di ‘Campania Sport’ su Canale 21, il giornalista Umberto Chiariello è intervenuto col il suo editoriale: “La settima sconfitta del Napoli in 20 gare di campionato apre la stura a tante polemiche. A Napoli è noto che si formino i partiti contrapposti, #Gattusoout è una marea che cresce di ora in ora, mentre gli amanti di Gattuso sono comunque numerosi. Io mi trovo nella spiacevole condizione di scontentare tutti. Non sposo il #Gattusoout ma sono la sua spina nel fianco da molto tempo del tecnico, perché sto lanciando un allarme sul modo di giocare dal Napoli già dopo la vittoria della Coppa Italia. Passo per anti-Napoli perché ho criticato Gattuso, passo per anti-societario solo perché un giorno De Laurentiis minaccio di denunciarmi, cosa mai fatta, anzi da quella volta i rapporti si sono rasserenati. A mio avviso Gattuso non mi sembrava l’uomo giusto per il futuro del Napoli, ma avevo sempre sospeso il giudizio perché si trattava di un tecnico in formazione. Ho lanciato l’allarme quando Gattuso è passato ad un gioco stucchevole e nella fase finale dello scorso campionato il Napoli ha finito male. Oggi le condizioni per un rinnovo non ci sono più, ma il presidente non pensa all’esonero e fa bene.

Il problema del Napoli è l’area tecnica da azzerare. Chiamo in causa Giuntoli, perché non è un ds ma è il direttore dell’area tecnica, ha messo i suoi uomini in ogni punto della società. De Laurentiis decide se aprire i cordoni della borsa ma chi decide gli acquisti è il direttore dell’area tecnica. Nel Napoli ora c’è un nodo gordiano da sciogliere. De Laurentiis non è contento dell’area tecnica e la vuole azzerare tutta, Gattuso non è un problema perché è in scadenza. Giuntoli invece ha un contratto pluriennale e fa il separato in casa. Marino fece 21 acquisti perdendo solo 8 milioni, Bigon ha comprato 58 giocatori chiudendo in attivo di 14 milioni, Giuntoli invece ha fatto 44 acquisti per 545 mln con un disavanzo di 406 milioni: un vero Tsunami! Non critico la meglio gioventù che ha comprato: Zielinski, Rog e Diawara, ma perché fare una campagna comprando a gennaio scorso: Politano, Petagna, Rrahmani, Lobotka e Demme, buttando 100 milioni? De Laurentiis ha speso tutto il possibile senza vendere nessuno, cosa doveva fare di più per vincere? Ora il Napoli dovrà ridimensionarsi e quindi l’area tecnica va rifondata. Non si può più operare da separati in casa non avendo più fiducia nel tuo responsabile. Giuntoli ha fallito!