VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Non voglio criticare, ma sono preoccupato per il futuro del club"

Il giornalista Umberto Chiariello ha parlato nell’editoriale di Campania Sport su Canale 21 alla vigilia di Napoli-Inter
05.01.2020 23:45 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Non voglio criticare, ma sono preoccupato per il futuro del club"

Il giornalista Umberto Chiariello ha parlato nell’editoriale di Campania Sport su Canale 21 alla vigilia di Napoli-Inter: “Sono passati 15 anni dal giorno in cui De Laurentiis comprò il Napoli dal tribunale fallimentare, il terzo lustro della sua gestione si è concluso. Ha mantenuto le sue promesse. Il Napoli nei primi 5 anni è tornato nel calcio che conta, nei seguenti 5 si è consolidato, e negli ultimi 5 ha provato a vincere. La Lazio ha vinto più degli azzurri anche se ha meno partecipazioni in Champions. Però ora il club è in mezzo al guado e rischia un arretramento clamoroso. Nel 2019 è stato l'anno dei disastri: arrivato secondo ma senza lottare per nulla e quest’anno i disastri.

Cosa farà ora ADL con le altre società rivali che con le nuove proprietà stanno crescendo? I cinesi all'Inter fanno sul serio, il nuovo presidente della Roma sta già blindando i gioielli e il MIlan troverà un investitore importantissimo. Il Napoli? Per ora si sta cercando di prendere Lobotka cercando di limare sul prezzo il più possibile sui milioncini, di sicuro non stiamo parlando di Ciccio Romano. Vorrei dire che quando si fa bene in date condizioni storiche, non è detto che si farà sempre bene. Non voglio cominciare il 2020 facendo la Cassandra, ma se il Napoli non si ristruttura iniziando dal settore giovanile saranno guai, sono preoccupato".