A Bergamo per aggrapparsi al treno Champions: Gattuso ancora con scelte obbligate

Dopo il ko di Granada che ha quasi del tutto compromesso l'Europa League, il Napoli è di scena a Bergamo per aggrapparsi al treno Champions
21.02.2021 11:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
A Bergamo per aggrapparsi al treno Champions: Gattuso ancora con scelte obbligate

Dopo il ko di Granada che ha quasi del tutto compromesso l'Europa League, il Napoli è di scena a Bergamo per aggrapparsi al treno Champions, quello che rischia di diventare l'ultimo obiettivo stagionale. La squadra di Gattuso ancora in piena emergenza, e con quasi tutti i titolari in affanno non avendo rotazioni in quasi tutti i ruoli, affronterà l'Atalanta reduce invece dalla settimana tipo e che vorrà ripetere le prestazioni viste in Coppa Italia per prendersi un po' di margine in classifica. 

Nonostante i ritorni di Koulibaly e Ghoulam e la convocazione di Politano, uscito per infortunio dalla gara d'Europa League, Rino Gattuso non ha molti motivi per sorridere. Nessuno dei giocatori recuperati dovrebbe partire da titolare a Bergamo, non avendo la giusta condizione per poter giocare più di un tempo. Scelte obbligate dunque con Rrahmani-Maksimovic al centro, Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra. A centrocampo il ritorno di Bakayoko, probabilmente con Zielinski e Fabian nonostante i 90' disputati a Granada. In questo modo Elmas può alzare nel tridente con Insigne ed Osimhen, gli unici due attaccanti che possono partire dall'inizio. Politano in condizioni precarie è l'unico cambio offensivo, escludendo i giovani della Primavera aggregati: non il modo migliore per la sfida ad uno dei rivali più accreditati ad un posto in Champions.