Sconcerti: "Sarri inadeguato ma vittima di una scelta sbagliata e di un mercato confuso"

Mario Sconcerti sulle colonne del Corriere della Sera commenta così l'eliminazione della Juventus dalla Champions
08.08.2020 15:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Sconcerti: "Sarri inadeguato ma vittima di una scelta sbagliata e di un mercato confuso"

Mario Sconcerti sulle colonne del Corriere della Sera commenta così l'eliminazione della Juventus dalla Champions League per mano del Lione: "La Juve perde se stessa ed esce contro la squadra settima nel campionato francese e ferma da marzo. Perde Sarri e la sua idea di calcio, perde anche il mercato confuso di Paratici. Non credo che Sarri potrà essere confermato. È stato inadeguato e debole fin da quando andò, più di un anno fa, a chiedere a Ronaldo nel suo yatch se poteva giocare centravanti. CR7 disse giustamente no e lì comincio la costruzione impossibile della Juve attuale. Sarri è più vittima che colpevole, con una squadra di solisti era inutile chiamarlo. La storia di Sarri con la Juventus è certamente conclusa: è stata una figura lontana, sempre a metà tra il proprio destino e quello della Juve".