L'unica domanda possibile dopo la conferenza di Gattuso

Se Osimhen "è out" e Mertens "ha appena venti minuti" sorge spontanea una domanda: chi sarà l'attaccante contro il Granada?
24.02.2021 16:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
L'unica domanda possibile dopo la conferenza di Gattuso

Se Osimhen "è out" e Mertens "ha appena venti minuti" sorge spontanea una domanda: chi sarà l'attaccante contro il Granada? Non è un dettaglio per una squadra che avrà l'obbligo aritmetico di vincere per rimontare le due reti subite dagli spagnoli nella partita d'andata. Non ci sarà neppure Petagna e dunque Gattuso dovrà cominciare senza un attaccante di riferimento, potendo contare solo su Mertens ma nel finale di partita, sapendo che non è neppure a metà della sua condizione fisica dato il lungo stop.

LE IPOTESI - Non ci sono soluzioni certe, solo esperimenti. Gattuso (qui le sue parole) dovrà inventarsi un esterno attaccante, probabilmente Politano oppure Insigne, vedremo. Un lavoro difficile per chi, da sempre, è abituato a partire largo per poi accentrarsi. Giocare spesso spalle alla porta sarà complicato, non tutti sono Mertens e, soprattutto, non ci si inventa e improvvisa attaccanti in un giorno. Un altro serio problema per Gattuso. Ancor più remota l'ipotesi Elmas, un centrocampista, falso nove. Ma domani dobbiamo aspettarci di tutto.

Sul quesito, Gattuso ha detto:  "Vediamo domani, non voglio dare vantaggi, può giocare anche Elmas attaccante, domani decidiamo".