Coronavirus, preghiera storica di Papa Francesco nella piazza vuota: "Dio, non abbandonarci nella tempesta"

Lo ha detto Papa Francesco durante il momento di preghiera straordinaria che si è svolto oggi pomeriggio in una Piazza San Pietro deserta.
27.03.2020 19:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Coronavirus, preghiera storica di Papa Francesco nella piazza vuota: "Dio, non abbandonarci nella tempesta"

"Il Coronavirus rappresenta per l'uomo il momento della scelta". Lo ha detto Papa Francesco durante il momento di preghiera straordinaria che si è svolto oggi pomeriggio in una Piazza San Pietro deserta. "Cari fratelli e sorelle, da questo luogo, che racconta la fede rocciosa di Pietro, stasera vorrei affidarvi tutti al Signore, per l'intercessione della Madonna, salute del suo popolo, stella del mare in tempesta. Da questo colonnato che abbraccia Roma e il mondo scenda su di voi, come un abbraccio consolante, la benedizione di Dio. Signore, benedici il mondo, dona salute ai corpi e conforto ai cuori. Ci chiedi di non avere paura. Ma la nostra fede è debole e siamo timorosi. Però Tu, Signore, non lasciarci in balia della tempesta"

"Ci chiami a cogliere questo tempo di prova come un tempo di scelta", ha detto il Pontefice rivolgendosi direttamente a Dio, "Non è il tempo del tuo giudizio, ma del nostro giudizio: il tempo di scegliere che cosa conta e che cosa passa, di separare ciò che è necessario da ciò che non lo è. È il tempo di reimpostare la rotta della vita verso di Te, Signore, e verso gli altri".