"Erano troppo felici, per questo li ho uccisi", le terrificanti parole dell'assassino dell'arbitro De Santis

Assume caratteri sempre più macabri, l'omicidio dell'arbitro Daniele De Santis e la compagna Eleonora Manta, entrambi assassinati da un 21enne.
29.09.2020 19:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
"Erano troppo felici, per questo li ho uccisi", le terrificanti parole dell'assassino dell'arbitro De Santis

Assume caratteri sempre più macabri, l'omicidio dell'arbitro Daniele De Santis e la compagna Eleonora Manta, entrambi assassinati da un 21enne arrestato proprio in queste ore. Come racconta il Corriere della Sera, Antonio De Marco - il nome dell'assassino - avrebbe raccontato il movente che lo avrebbe spinto ad uccidere i due giovani: "Ho fatto una cavolata. So di aver sbagliato. Li ho uccisi perché erano troppo felici e per questo mi è montata la rabbia", avrebbe detto agli investigatori De Marco.