Picchia la fidanzata accusandola di tradirlo con Balotelli: richiesti 13 anni di carcere

Un altro caso di violenza domestica torna a occupare le cronache italiane, per fortuna senza drammatiche conseguenze.
16.04.2021 17:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Picchia la fidanzata accusandola di tradirlo con Balotelli: richiesti 13 anni di carcere
TuttoNapoli.net
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Un altro caso di violenza domestica torna a occupare le cronache italiane, per fortuna senza drammatiche conseguenze. Come infatti riferisce Sportmediaset, per un 30enne bresciano sono stati richiesti 13 anni di carcere dopo reiterate violenze fisiche ai danni di una donna 31enne dello stesso luogo.

L'ACCUSA - Non nuovo a questi episodi (era già stato condannato a due anni per maltrattamenti ai danni di una precedente fidanzata), il bresciano accusava la fidanzata, amica di Mario Balotelli, di avere una relazione con l'attaccante del Monza, che per altro, in precedenti circostanze, era intervenuto in difesa della donna, affrontando anche a tu per tu in un locale del centro di Brescia l'uomo. Che è finito a processo davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Brescia per maltrattamenti, violenza sessuale e lesioni.