Gattuso in conferenza: "Potevamo fare meglio, ma siamo andati sotto con un gol irregolare. Futuro? I contratti non mi interessano..."

Al termine della gara persa col Barcellona, il tecnico del Napoli Rino Gattuso ha parlato in conferenza stampa.
09.08.2020 01:10 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
Gattuso in conferenza: "Potevamo fare meglio, ma siamo andati sotto con un gol irregolare. Futuro? I contratti non mi interessano..."

Al termine della gara persa col Barcellona, il tecnico del Napoli Rino Gattuso ha parlato in conferenza stampa.

Deluso dall'eliminazione?  Farebbe qualcosa di diverso?

Non farei niente di diverso. Abbiamo giocato come dovevamo, ma abbiamo commesso degli errori e li abbiamo pagati a caro prezzo. Ma la mentalità con cui abbiamo giocato è stata molto importante. Un po' di delusione c'è, potevamo fare qualcosa in più.

Questa pressione alta del Napoli è il modo migliore per creare problemi al Barcellona?

La cosa migliore contro il Barcellona è avere il pallone. È chiaro che questo Barça non è lo stesso di 7-8 anni fa. La pressione del Barça adesso non è la stessa, ci sono 2-3 giocatori che non pressano più forte. Abbiamo preso il primo gol con un fallo in attacco ed il secondo da un nostro errore.

Sei orgoglioso della prova nonostante la sconfitta?

Ricorderemo questa partita per molto tempo. Ci sono stati molti elementi interessanti. Dobbiamo guardarlo bene e capire. Ci sono stati errori di mentalità, ma abbiamo avuto più possesso palla ed a volte siamo stati ingenui. Mi congratulo con il Barcellona e non voglio sminuire la loro vittoria, ma ho visto cose molto strane.

Qual è il futuro adesso per il Napoli?

Ero convinto che avremmo potuto passare. Adesso incontrerò il presidente e parleremo del futuro. Per me i contratti non contano, voglio lavorare bene e con serenità. La mia priorità non è avere un contratto di 2-3 anni ma stare bene con me stesso.