ADL ha già fatto la prima richiesta al nuovo tecnico. Chiunque esso sia…

C’è però un punto su cui Aurelio De Laurentiis ha le idee piuttosto chiare. O meglio un nome: Meret
30.03.2021 17:57 di Arturo Minervini Twitter:    Vedi letture
ADL ha già fatto la prima richiesta al nuovo tecnico. Chiunque esso sia…
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nuovo allenatore. Chi? Quando? Come? È la domanda che non si può fare, perché qualcuno si arrabbia e ritiene che si ostacoli il lavoro di Gattuso. Ci può stare. Nelle stanze segrete della FilmAuro, che segrete non sono ma fa più figo, il discorso è aperto e le candidature non mancano. 

Tra nomi concreti, nomi irraggiungibili, ritorni cervellotici, prospetti futuribili e tutto il resto, bisogna prendere atto di una verità: che la scelta sarà inevitabilmente influenzata dal piazzamento in campionato. Con la Champions League raggiunta si faranno certi discorsi, e ci si potrà permettere certi budget, senza la Champions (qui libertà di toccare qualsiasi metallo e, volendo anche altro) si parlerà di qualcosa di differente.

C’è però un punto su cui Aurelio De Laurentiis ha le idee piuttosto chiare. O meglio un nome: Meret. Alex, nelle idee del presidente al momento dell’acquisto nell’estate 2018, doveva essere il portiere del presente e del futuro, ma si è ritrovato in queste sabbie mobili di un dualismo che non fa bene a nessuno e che nel nuovo ciclo azzurro troverà una soluzione probabilmente definitiva.

La prima richiesta che il patron farà al nuovo allenatore, chiunque esso sia, sarà quella di valorizzare il portiere classe ’97 ed affidargli i gradi di titolare. Troppo importante l’investimento fatto per rischiare di perderlo, tanti i segnali lanciati dall’ex Spal di poter diventare un elemento fondamentale nella nuova strutturazione del club. Senza continuità e con poca fiducia è stato complesso trovare una serenità che, in quel ruolo, è elemento imprescindibile per un rendimento a certi livelli.