Ziliani su Allegri: "Pensavano fosse più importante di CR7, però la Juve giocava male e l’avevano cacciato"

"Quattro anni di contratto. A 9 milioni netti, cioè 18 lordi, il che vuol dire 72 milioni di investimento".
20.09.2021 00:10 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Ziliani su Allegri: "Pensavano fosse più importante di CR7, però la Juve giocava male e l’avevano cacciato"
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Juventus di Allegri ancora a secco di vittorie dopo quattro giornate di campionato. Il giornalista Paolo Ziliani commenta su Twitter la scelta della dirigenza bianconera di far tornare sulla panchina della Juve il tecnico livornese: "Quattro anni di contratto. A 9 milioni netti, cioè 18 lordi, il che vuol dire 72 milioni di investimento. Pensavano fosse più importante lui di Ronaldo (che a lui non piaceva). Però tre estati fa l’avevano cacciato: la Juve giocava troppo male. Non è uno scherzo".