Avv.Pisani: “Tra Maradona e De Laurentiis possono nascere tante iniziative. Questa sera saremo di nuovo a Napoli”

13.02.2014 12:40 di Redazione Tutto Napoli Twitter:    Vedi letture
Avv.Pisani: “Tra Maradona e De Laurentiis possono nascere tante iniziative. Questa sera saremo di nuovo a Napoli”

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Angelo Pisani, legale di Diego Maradona

“Ringrazio i napoletani che hanno espresso tutto il loro amore a Diego. Maradona si è commosso, l’affetto e il coinvolgimento della gente lo hanno emozionato. Non ri

“Tra Maradona e De Laurentiis possono nascere tante iniziative. Questa sera saremo di nuovo a Napoli”

uscivamo a camminare e il nostro ritardo è stato dovuto proprio ai tanti tifosi che volevano abbracciarlo. Le lacrime di Diego esprimono tutta la sua gioia.

Tra il primo e il secondo tempo c’è stata una stretta di mano e anche un abbraccio tra Maradona e De Laurentiis. Ieri c’è stata la festa dei napoletani e della città di Napoli. Diego ha dato quell’energia in più alla magica serata e il presidente ha capito quello che è il valore in più che può dare Diego alla città e alla squadra.

Prima di entrare allo stadio, alcuni tifosi ricordavano a Diego che a Roma il Napoli aveva perso. Il Pibe ha spiegato loro che il San Paolo era il suo stadio. A Roma era un ospite, mentre il lo stadio di Fuorigrotta è casa sua.

De Laurentiis è stato molto ospitale, ha regalato una maglia e una sciarpa non solo a Diego, ma anche a tutti i suoi ospiti. Parliamo del più grande campione del calcio e del più grande presidente di una squadra per cui, possono nascere tante iniziative.

Attualmente siamo a Roma, ma in serata torneremo a Napoli, Diego incontrerà alcuni vecchi amici del suo Napoli e domani chiariremo, speriamo definitivamente, l’equivoco relativa alla violazione fiscale. Il desiderio più grande di Maradona è chiarirsi con il Fisco italiano e con i contribuenti che devono sapere che non ha mai tolto un euro a nessuno.

Il ristorante preferito di Maradona è Mimì alla Ferrovia per cui può essere che trascorreremo un po’ di tempo lì.

Pochi credevano che riuscissi a portare Diego al San Paolo. Ho esaudito il sogno mio e di tanti napoletani che lo volevano nuovamente a casa sua. Ora, ci resta solo chiarire il tutto con il Fisco”.