Cdm - Mazzoleni, partite oltre 100 querele dal fratello Mario: da Mastella a giornali e utenti social

Paolo Mazzoleni, l’ex arbitro e ora 'varista', finito nella bufera dopo Benevento-Cagliari, resterà ancora fermo ma intanto si muove il fratello
15.05.2021 09:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Cdm - Mazzoleni, partite oltre 100 querele dal fratello Mario: da Mastella a giornali e utenti social
TuttoNapoli.net
© foto di Federico Gaetano

Paolo Mazzoleni, l’ex arbitro e ora 'varista' finito nella bufera dopo Benevento-Cagliari, resterà ancora fermo ma intanto si muove il fratello, Mario. Secondo il Corriere del Mezzogiorno oltre un centinaio di querele stanno per essere depositate in varie Procure d’Italia. Si va dal primo cittadino di Benevento, Clemente Mastella a testate giornalistiche per finire a centinaia di cosiddetti 'leoni da tastiera', ovvero profili social (identificati) che dopo il contestato episodio hanno inondato i profili social dei due fratelli Mazzoleni e pure della sezione bergamasca dell’Associazione Italiana Arbitri.

Mastella oltre ad additare il fratello Paolo come 'recidivo, a Napoli, in maniera diversa, ha favorito lo stesso Cagliari a discapito nostro', dall’altro aveva preannunciato una interrogazione parlamentare da parte della moglie, Sandra Lonardo sui fatti 'accaduti nel match disputato e sugli interessi della famiglia Mazzoleni a Cagliari' chiedendo dei "rapporti tra il fratello di Mazzoleni e Cellino, proprietario del Cagliari fino a qualche tempo fa, che acquistò, tramite Mario Mazzoleni, fratello del “varista”, una scultura oggi posizionata nel giardino antistante la sede del Cagliari". Un acquisto che viene definito dall’avvocato Benedetto Maria Bonomo: "Assolutamente regolare e certificato in modo documentale nelle modalità in cui si è perfezionato".