Tre punti fondamentali per ripartire

17.01.2020 21:00 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
Tre punti fondamentali per ripartire

Domani sarà la prima gara del girone di ritorno per gli azzurri che si troveranno di fronte una Fiorentina completamente ritrovata, reduce da due vittorie consecutive (Spal in campionato e Atalanta in Coppa Italia). Dopo il ritorno alla vittoria al San Paolo contro il Perugia, il Napoli dovrà dare un primo importante segnale cercando di ritrovare i tre punti per cominciare al meglio questa seconda parte di campionato.

DI NECESSITA’, VIRTU’ - Gli azzurri nel giro di otto giorni dovranno affrontare tre gare complicatissime: Fiorentina, Lazio (quarti di Coppa Italia) e la Juventus capolista. Sono eloquenti le parole di Gattuso in conferenza: “Dispiace perché ci mancano giocatori importanti, non butto le mani avanti ma ci mancano elementi che possano anche far respirare gli altri”. Il tecnico calabrese, infatti, dovrà far fronte a una vera e propria emergenza in difesa: ci saranno ancora le assenze nel reparto arretrato di Koulibaly, Ghoulam e Maksimovic (ai box per problemi fisici) e di Mario Rui squalificato. Gattuso sarà costretto quindi a fare di necessità, virtù: con ogni probabilità sarà adattato come terzino sinistro Hysaj e tornerà Luperto al centro della difesa, con Di Lorenzo che dovrebbe tornare a fare il terzino destro. 

3 PUNTI FONDAMENTALI PER RIPARTIRE – Quella con i viola è la gara più importante per ripartire per Rino Gattuso. Nella conferenza stampa odierna, il tecnico del Napoli ha posto l’accento a più riprese l'importanza della sfida, che ritiene fondamentale per classifica e testa: “Per noi è importantissima la partita e non pensiamo alla Lazio o alla Juventus. Bisogna far finta che se vinciamo andiamo in Champions, prepararla così come se fosse l'ultima gara. Ci giochiamo tanto a livello mentale e di classifica. Sarà fondamentale, come col Perugia quando avevamo tutto da perdere, e domani sarà ancora più importante".  Le parole del tecnico sono un chiaro segnale di quanto sia fondamentale tornare a portare i 3 punti a casa, così da cominciare nel miglior modo possibile questo girone di ritorno.