CdM spiega: “ADL blinda Sarri, non ci sarà addio. In caso di dimissioni il tecnico dovrà pagare una penale”

10.03.2016 08:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
CdM spiega: “ADL blinda Sarri, non ci sarà addio. In caso di dimissioni il tecnico dovrà pagare una penale”
TuttoNapoli.net
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Tra campo e mercato. In attesa di Palermo-Napoli si discute, da giorni, del rinnovo di Maurizio Sarri. L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno affronta la questione nel dettaglio, ricordando che De Laurentiis, con l’opzione quinquennale sul contratto firmato a giugno, è sereno e, soprattutto, tranquillo. I due, entro il 30 aprile, si incontreranno e proseguiranno insieme. “Cinque anni la durata del contratto – si legge -, così intesi: opzione annuale ed esclusiva per il club con scadenza ogni trenta di aprile. Non un diritto di priorità per il Napoli rispetto ad altri club eventualmente interessati all’allenatore. Ma opzione intesa come decisione univoca da parte del club di continuare o meno con l’allenatore, ridiscutendo naturalmente ingaggio e condizioni”. Qualora Sarri decidesse di dimettersi, e dunque di liberarsi dal Napoli, sarà costretto a pagare una penale, o comunque a discutere di accordi col patron azzurro. Si tratta dunque di un contratto diverso rispetto a quello stipulato a suo tempo con Mazzarri e con Benitez.