Sofferenza vincente! Napoli quadrato e stoico. Gattuso indovina la tattica

Un gol di Fabian straordinario e manca un rigore
12.02.2020 22:56 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Sofferenza vincente! Napoli quadrato e stoico. Gattuso indovina la tattica

Napoli operaio e vincente, Inter straripante ma spuntata. Il primo round è tutto degli azzurri e questa vittoria è figlia di una scelta tattica che poteva anche non pagare ma che invece ha pagato e come. Un primo tempo strano, bruttino, giocato con una formazione diversa,  schierata da Gattuso che prova a contenere la forza straripante dell’Inter. Il Napoli stringe le maglie, l’Inter cerca di attaccare e costruire gioco ma gli azzurri sono bravi a rompere le trame neroazzurre. Il Napoli si porta anche in attacco con Mertens e nel finale di tempo con Zielinski ma Padelli dice no con un po’ di fortuna. L’Inter spinge ma Lukaku e Lautaro non pungono e Ospina deve fare solo attenzione ai tiri da fuori. Nella ripresa l’Inter affonda il piede sull’acceleratore. Il Napoli si chiude a riccio e l’Inter alza il baricentro e già nei primi minuti della ripresa diventa pericoloso. Poi un lampo: Fabian, Di Lorenzo, Fabian e giocata spettacolare che batte Padelli.  L’Inter sembra un toro rabbioso e prova subito a rientrare in partita ma il Napoli operaio e sornione non si scompone, resiste, tiene botta e potrebbe anche colpire in contropiede. I minuti passano e l’Inter prova a trovare nuove soluzioni ma la difesa del Napoli soffre e respinge di tutto. Il triplice fischio è una grande gioia e una liberazione dopo tre giorni di critiche e inutili polemiche. I complimenti vanno a Gattuso ma soprattutto ai calciatori, Demme su tutti che corre per Fabian infortunato e per Allan non pervenuto insieme a Politano che dovrebbero essere i più freschi. Ora c’è il ritorno quindi non è finita ma stasera il Napoli si gode una bella vittoria che vale tantissimo.