Una prestazione sontuosa, peccato aver subito quel gol. Ancelotti, altra lezione a Klopp

27.11.2019 23:20 di Francesco Molaro Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Una prestazione sontuosa, peccato aver subito quel gol. Ancelotti, altra lezione a Klopp

Un pareggio importante più che per il risultato ma per la prestazione e per la compattezza della squadra in campo. Un Napoli che ad Anfield sembra aver preso una buona tachipirina per guarire dal momento no, anche se la vittoria poteva essere un forte antibiotico. Un Napoli concentrato, carico, pronto a soffrire. Un primo tempo bellissimo, proprio come quello visto a settembre proprio con il Liverpool. Ancelotti e il Napoli quando vedono Klopp vedono rosso, come le maglie di questo Liverpool che sembrano sbiadite nei primi 45 minuti. Gli azzurri sono perfetti, concentrati, schierati con il 4-4-2 anche se le pedine lasciano pensare a moduli diversi. Maksimovic gioca terzino, Di Lorenzo nei 4 di centrocampo al posto di Callejon.  Allan suda, Manolas e Koulibaly con l’aiuto di Meret chiudono tutto. Il Napoli riparte bene e potrebbe già colpire con Lozano ma il messicano non chiude la giocata. Poi il guizzo. Mertens riceve in velocità sul filo del fuorigioco e con una giocata pazzesca batte Allison. Interviene anche il Var ma invece il gol viene convalidato. Il Liverpool reagisce rabbiosamente ma il Napoli stringe le maglie e Meret salva in due occasioni. Il secondo tempo è sofferenza, ma neanche più di tanto. Il Napoli cala di intensità e arretra in maniera fisiologica, il Liverpool spinge e alza il baricentro. Il gol del pareggio era nell’area ma peccato che forse è viziato da un fallo su Mertens. Il Napoli però non crolla, fortunatamente, e riesce anche a controbattere le azioni dei Reds. Ancelotti inserisce anche Llorente per far salire la squadra troppo schiacciata dietro. Il Napoli soffre ma riesce a tenere botta ad una delle squadre più forti del mondo. Fra 15 giorni tutto può succedere con il Napoli che si gioca anche il primo posto. Avanti ragazzi!