Atalanta, Gasperini: "Rigore alla Juve nettissimo, è la regola. De Roon? Gli tagliamo le braccia..."

Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pari contro la Juventus
12.07.2020 13:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Atalanta, Gasperini: "Rigore alla Juve nettissimo, è la regola. De Roon? Gli tagliamo le braccia..."

Il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il pari contro la Juventus: "Il rigore? Era nettissimo. Il regolamento è questo in Italia soprattutto. Però se si dice questo è un’eresia, oggi ci è capitata contro. Fine".

Bisogna cambiare il modo di difendere?
“Gli tagliamo le braccia. Quello di mettere le braccia dietro la schiena lo si fa ai bambini per insegnare a dribblare. Le metti davanti al corpo al limite. Rigori così ne sono stati dati tanti. C’è un’altra interpretazione in un altro campionato al mondo? Va cambiato il modo di interpretare la regola".

La partita?
"Abbiamo fatto molto bene al cospetto di una grande squadra. Ho chiesto ai ragazzi di interpretare la gara in previsione della Champions perchè incontreremo squadre di questo valore. Volevamo capire se tenere Zapata, Papu e Ilicic eravamo in grado di tenere la loro forza d’urto e ci siamo riusciti. Ogni partita ha storia a sé ma sono molto contento della prestazione ma molto dispiaciuto di non aver vinto".nta".