Bartoletti difende Maradona: "Chi lo critica è povero d'animo! Era un buono, rifiutò il compenso a Pressing"

Bartoletti ha poi continuato l’intervista parlando del rapporto tra Diego Maradona Jr e il Pibe de Oro.
03.12.2020 19:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Bartoletti difende Maradona: "Chi lo critica è povero d'animo! Era un buono, rifiutò il compenso a Pressing"

“Per me Diego è stato soprattutto un amico, dopodiché c’era il calciatore, il mito, il peccatore - queste le parole del giornalista Marino Bartoletti ai microfoni de “Il Sogno nel Cuore”, in onda su Radio Crc - . Raramente nella mia vita ho conosciuto un uomo con la generosità e la bontà Diego Maradona. Parlare di lui adesso è facile, io l’ho conosciuto quando aveva 17 anni, mentre disputava i mondiali. Lì ebbi la sensazione di trovarmi dinanzi ad un qualcosa di sovrumano. Ricordo un’intervista che feci anni fa, il prezzo del tempo di Diego fu una cassetta di Cristina D’Avena che avrebbe regalato alle sue bambine”.

Bartoletti ha poi continuato l’intervista parlando del rapporto tra Diego Maradona Jr e il Pibe de Oro:  “Dieguito ha onorato il padre amandolo e inseguendolo, ma forse negli ultimi anni ha vestito lui il ruolo di papà. Ho visto in Maradona Jr  la gioia di poter riabbracciare suo padre e in Diego Senior la felicità di potersi ricongiungere ad un figlio. Questa storia familiare ha avuto la conclusione più piena d’amore che potesse avere. Dieguito, per certi versi, è migliore di suo padre, la sua bontà d’animo è immensa. Chi parla male di un mito come Maradona è inondato di ignoranza - ha continuato il giornalista -, quindi lasciamoli crogiolare nella loro tristezza d’animo”.

Marino Bartoletti ha concluso l’intervista presentando il suo nuovo libro: “Oggi il mio libro è in libreria, ma inizieremo a breve anche la serie di presentazioni. Visto il successo che sta riscontrando, inoltre, bisognerebbe farne anche un sequel, non solo stamparlo”.