Borghi presenta Lozano: "Che acquisto! Ha più soluzioni di James, difficile fermarlo in dribbling"

Attraverso il suo canale youtube, il giornalista e telecronista Stefano Borghi ha presentato Hirving Lozano
14.08.2019 14:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Borghi presenta Lozano: "Che acquisto! Ha più soluzioni di James, difficile fermarlo in dribbling"

Attraverso il suo canale youtube, il giornalista e telecronista Stefano Borghi ha presentato Hirving Lozano: "E' un grandissimo acquisto, quel giocatore tra le linee che serviva ad Ancelotti. Forse James era il preferito, ma Lozano non è un ripiego, anzi dà caratteristiche in più e marca ancora di più il calcio di Ancelotti. E' un giocatore importante, che ha già dimostrato ai massimi livelli di essere di fascia alta. E' perfetto per la concezione moderna dell'attaccante, come quelli del Liverpool, Salah e Mané che spaccano le partite, lui è questo tipo di attaccante. Nasce a sinistra per rientrare sul destro, ma ha aggiunto duttilità giocando anche a destra. Nel duello individuale, che fa sempre più la differenza negli spazi, Lozano è molto pericoloso con velocità e finezza di tocco. Nel dribbling è difficile da gestire. In Italia si troverà spesso ad attaccare l'uomo, avendo meno spazi, e lui ha anche scarico, triangolazione e inserimenti".

ALTERNATIVA A MILIK - "Forse manca un'alternativa a Milik, si parla perciò di Llorente, ma anche di Campana che a me intriga, è stata la rivelazione dell'Under 20 dell'Ecuador. E' un attaccante moderno, alto, mancino, difficile da spostare, ma che gioca e dialoga come gli attaccanti moderni. Messo in mano ad Ancelotti può essere una buona operazione non solo per il futuro. Per il resto Napoli che ha costruito una squadra di prima qualità, il centrocampo è ricchissimo di soluzioni e qualità con Fabian che è tra i più forti del campionato, Zielinski che s'è trasformato, oltre ad Allan ed Elmas, sostanza e qualità che farà comodo. In difesa ha preso Manolas senza vendere Koulibaly, qualcosa di incredibile che sosterrà una squadra più offensiva e che può permettersi di lasciare l'uno contro uno ai difensori. I terzini sono spregiudicati, ma si punta sulla qualità. Di Lorenzo è in grande crescita, Malcuit mi è piaciuto nel suo approccio alla serie A. Poi molto passerà dal ritrovare il vero Ghoulam. Il Napoli ha dato una squadra importante ad Ancelotti"