Chi titolare a Parma? Alvino sicuro: "Osimhen più altri 10! L'acquisto più costoso..."

Nelle ultime ore sembra essere in discussione il posto da titolare di Victor Osimhen contro il Parma.
15.09.2020 20:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Chi titolare a Parma? Alvino sicuro: "Osimhen più altri 10! L'acquisto più costoso..."

Nelle ultime ore sembra essere in discussione il posto da titolare di Victor Osimhen contro il Parma. Il giornalista Carlo Alvino, prima attraverso Twitter e dopo ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, ha detto la sua in merito: "Quesito serale che poi ci porteremo per tutta la settimana: quale sarà la formazione d’esordio del Napoli in campionato? Facile. Victor Osimhen più altri 10. Osimhen non titolare contro il Parma? Nella nostra città pecchiamo spesso di provincialismo. E' inutile aprire discussioni sul nigeriano dopo mezza partita amichevole giocata contro il Pescara, è vero che non ha reso per quel che si aspetava, ma ricordiamo che il giorno prima era stato in Francia per il rinnovo del visto e non si era allenato. Dopo quella partita qualcuno ha iniziato a dire che non giocherà titolare a Parma. Io invece parto dal mio punto di vista cioè che il Napoli ha puntato forte su questo ragazzo e che Osimhen ha tanta fame. Toccherà a Gattuso prepararlo al meglio, ma non vedo come l'acquisto più caro della storia del Napoli non possa essere titolare nella prima di Campionato. Ogni allenatore ama avere delle coppie di pari valore, e quando la società è brava, diventa un motivo in più per il tecnico non sbagliare la formazione. La storia di Lautaro, che non fece benissimo al primo anno con l'Inter, potrebbe essere una cartina di tornasole per Lozano dopo il primo campionato in chiaroscuro. Mi auguro invece che questo periodo di ambientamento non accada per Osimhen, è un ragazzo che ha spalle larghe per le difficoltà della vita che ha dovuto superare. Milik alla  Roma? Spero che tutti vengano accontati, il Napoli da un lato e il giocatore dall'altro. Al momento risalta l'ingratitudine di chi assiste il polacco nei confronti del club azzurro".