Delvecchio rivela: "Ero a un passo dal Napoli, poi saltò tutto e ADL si infuriò!"

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Gennaro Delvecchio, ex calciatore del Lecce
19.09.2019 22:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Stefano Di Bella
Delvecchio rivela: "Ero a un passo dal Napoli, poi saltò tutto e ADL si infuriò!"

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Gennaro Delvecchio, ex calciatore del Lecce in campo nell’ultimo precedente col Napoli nel lontano 2012: “Dopo tanti anni dall’ultima apparizione nel massimo campionato a Lecce c’è un entusiasmo pazzesco. Sono passati 7 anni dall’ultima serie A e in questi anni abbiamo sofferto, ma adesso siamo carichi. Dopo le prime due gare non entusiasmanti, contro il Torino il Lecce ha disputato una buona gara e domenica il Napoli troverà una squadra carica. Il Lecce dovrà essere bravo ad imporre il proprio gioco e per fare punti bisognerà fare la partita perfetta.

Il Napoli non è più una squadra che cerca certezze, è fatto di campioni e non può permettersi il lusso di abbassare la tensione contro il Lecce. Il Napoli è fortissimo, Ancelotti è immenso e verrà a Lecce non certo per fare una passeggiata, ma per vincere. Spero da dirigente del settore giovanile del Lecce che la squadra di casa proverà a difendersi e mordere. Sono stato molto vicino al Napoli e trovai anche un accordo col club azzurro quando c’era Marino. Mancava solo il passaggio, ma ci fu un dietrofront di Garrone e De Laurentiis si infuriò pure moltissimo. Napoli mi ha sempre affascinato, ma oggi è diventata una realtà europea”.