Higuain confessa: "Non volevo tornare alla Juve, nel calcio se ne fregano della vita delle persone"

"Sono andato in Argentina ed ho detto a mia madre che fin quando non fosse guarita, io non avrei più giocato a calcio".
03.12.2021 23:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Higuain confessa: "Non volevo tornare alla Juve, nel calcio se ne fregano della vita delle persone"
TuttoNapoli.net
© foto di Image Sport

Gonzalo Higuain, ex attaccante di Napoli e Juventus, ha parlato ai microfoni di ESPN raccontando un retroscena riguardante il periodo della pandemia: "Sono andato in Argentina ed ho detto a mia madre che fin quando non fosse guarita, io non avrei più giocato a calcio. Ho combattuto per lei ma mi ha risposto che sarebbe morta prima perchè non mi avrebbe permesso di lasciare qualcosa che amavo a causa sua. Ho continuato a giocare per lei. Stavo per lasciare il calcio. Quando sono tornato in Argentina durante la pandemia non volevo tornare alla Juventus perchè mi sembrava un’aberrazione che continuassero a giocare con tutti i morti che ci sono stati. Nel calcio se ne fregano della vita delle persone. Hanno continuato a giocare per tenere occupata la testa di chi era rinchiuso in casa. Non volevo tornare ed ho ricevuto tante critiche per aver detto ciò che sentivo”.