Iavarone: "Meraviglioso col Liverpool, ma in Italia è più difficile perché non ti fanno giocare"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Toni Iavarone, giornalista e commentatore tv
20.09.2019 19:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Iavarone: "Meraviglioso col Liverpool, ma in Italia è più difficile perché non ti fanno giocare"

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’ su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Toni Iavarone, giornalista e commentatore tv: “Il Napoli di Ancelotti ha dimostrato contro il Liverpool di avere un formato Europeo. Se continua così, in Champions può fare davvero bene. Il Liverpool come tante altre squadre ti lascia giocare, hai la possibilità di manifestarti come meglio credi. In Italia è più difficile, alcune squadre modellano le proprie formazioni secondo i tuoi punti deboli. Quella con il Liverpool è stata una partita meravigliosa, adesso tocca il compito del campionato, compito più complesso, rispetto ad una partita secca di Champions. Temo i turnover selvaggi, secondo me significano ben poco. Questi sono professionisti ed atleti e possono giocare 4-5 partite di fila. Stravolgere completamente una squadra è sempre un danno. Rivoltare la squadra come un calzino, non funziona. Non tutte le squadre sono abbordabili, anche quelle minori. Anche il Lecce ha fatto una sorpresa inattesa contro il Torino.

Gestione  De Laurentiis? Dopo Maradona tutto è possibile. La rosa è assolutamente più competitiva per quanto riguarda gli altri anni, personalmente avrei cercato un centrocampista incontrista che non c'è. Gli avrei trovato una punta che potesse fare la differenza. Sappiamo che il retaggio del Napoli è questo, andare oltre significa mettere in discussione anche il piano finanziario del Napoli. Si piazza in Europa da anni, fa la sua bella figura in Champions, l'anno scorso siamo uscite per un pelo contro Liverpool e PSG".