Incredibile, Inzaghi ignora il focolaio al Torino: "Sarà più riposato di noi"

Tre sconfitte nelle ultime 4 partite, un dato che Simone Inzaghi, allenatore biancoceleste, non accoglie certo con favore
28.02.2021 12:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Incredibile, Inzaghi ignora il focolaio al Torino: "Sarà più riposato di noi"
TuttoNapoli.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

La Lazio, dopo le sconfitte con Inter e Bayern Monaco, perde anche contro il Bologna. Tre sconfitte nelle ultime 4 partite, un dato che Simone Inzaghi, allenatore biancoceleste, non accoglie certo con favore: "Una squadra ambiziosa e forte come la nostra deve reagire in modo diverso. Può capitare di sbagliare un rigore e prendere gol all'azione successiva, ma la reazione doveva essere diversa. Abbiamo condotto e dominato, ma siamo qui a parlare di una sconfitta che brucia. Nelle ultime 9 di campionato ne abbiamo vinte 7 e perse due, ma oggi questa sconfitta non ci sta. Dobbiamo essere bravi a voltare pagina e guardare avanti, ma davanti al portiere dobbiamo essere più cattivi perché adesso ci servono punti. Non voglio scuse Champions, oggi potevamo vincere contro il Bologna", le sue parole ai microfoni di Sky Sport. .

C'è qualcosa che la preoccupa?
"La non reazione che ho sempre avuto dopo un evento negativo. Gli episodi non ci sono girati nel modo migliore, ma una squadra come la nostra deve reagire in un altro modo".

Manca cattiveria a questa squadra?
"La squadra ha fatto la partita che doveva fare, il Bologna ha fatto un eurogol. Se avessimo giocato altri 100 minuti non avremmo segnato, ma è una sconfitta che non doveva capitare. Il valore delle squadre si vede in questi momenti. Ora guardiamo al Torino, la squadra in questo momento ha bisogno di ritornare a vincere".

L'obiettivo rimane sempre la Champions...
"Sappiamo le squadre con le quali dobbiamo competere, noi non dobbiamo guardare quello che è stato ma quello che sarà".

La difesa sta mostrando problemi importanti. Problema di alternative non all'altezza?
"In questo momento stiamo subendo tantissimo. Oggi Reina non fa una parata e stiamo parlando di una vittoria del Bologna. C'è questo problema, sappiamo l'importanza di Radu e Luiz Felipe ma non voglio alibi. Avevamo le possibilità per vincere, sono molto deluso della reazione".

Siete sicuri di giocare contro il Torino?
"Ci sono gli organi competenti per decidere. Noi lo speriamo perchè vogliamo lasciarci alle spalle queste due sconfitte pur sapendo che il Torino sarà più riposato di noi vogliamo tornare alla vittoria".