L'ex Reja: "Meret? Secondo me è un top player già da quando aveva 18 anni. Lozano? Serve tempo..."

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto l'ex allenatore azzurro e attuale ct dell'Albania, Edy Reja
18.09.2019 22:50 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
L'ex Reja: "Meret? Secondo me è un top player già da quando aveva 18 anni. Lozano? Serve tempo..."

A Radio Marte nel corso di Marte Sport Live è intervenuto l'ex allenatore azzurro e attuale ct dell'Albania, Edy Reja: "Il Napoli è l'unica squadra che mi ha colpito in Champions League. E' tra le squadre più armoniche che ci sono. Ha tanta consapevolezza e convinzione in quello che fanno. Ieri ho visto una squadra sicura. Ha fatto un grande intervento sia il portiere del Liverpool che quello del Napoli ma gli azzurri alla fine hanno meritato di vincere.

Napoli ha difeso all'italiana? Ogni allenatore ha in testa una sua logica e quindi mette in campo una squadra equilibrata. Non si può discutere Ancelotti a maggior ragione dopo la vittoria di ieri.

Ancelotti? Il calcio è molto semplice. La priorità di un allenatore è quella di guardare le caratteristiche dei giocatori, poi attraverso le loro qualità bisogna fare il modulo.

Lozano? Devo ancora vederlo, bisogna aspettare che si ambienti e entri in sintonia con il gruppo. Bisogna pazientare per dare un giudizio.

Llorente? E importante che sia li e tenga su qualche palla. Lui è un riferimento importante con grandissima esperienza internazionale, se sta bene può far ambire il Napoli a traguardi importanti. Lo spagnolo ed è tanta roba.

Meret? Secondo me è un top player già da quando aveva 18 anni. Non parla poco, semplicemente lo fa quando serve

Scudetto? Secondo me può essere alla portata del Napoli".