Meret: "Buffon idolo, Alisson e Oblak i migliori. Europeo? Provo a scalare gerarchie"

Alex Meret, portiere del Napoli, si è raccontato in una lunga intervista al Corriere dello Sport, soffermandosi anche sui modelli da seguire
05.07.2020 12:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Meret: "Buffon idolo, Alisson e Oblak i migliori. Europeo? Provo a scalare gerarchie"

Alex Meret, portiere del Napoli, si è raccontato in una lunga intervista al Corriere dello Sport, soffermandosi anche sui modelli da seguire: "Provare a diventare Buffon. Era il mio idolo, mi interessava crescere per provare a diventare forte come lui. Le classifiche non si possono fare, soprattutto con calciatori di epoche diverse. Però tra i più grandi di tutti i tempi lui c’è, poi ognuno sceglie il preferito. E io voto Buffon. I più bravi in questo momento sono Alisson e Oblak, per tanti vari motivi, fisici e caratteriali, ma anche tecnici".

OBIETTIVO EUROPEO - Tra un anno, invece, sarà tempo di Europeo. E qui il cerchio dei portieri da seguire e battere si restringe. Meret è determinato a conquistarsi la chiamata di Roberto Mancini: "I posti saranno tre e questo è un Paese di portieri, con una tradizione che viene rispettata. L’Europeo è lontano ma è chiaro che quello diventa un obiettivo. Ci andrà chi giocherà e dimostrerà di meritarlo e io spero di esserci. Gigio ha già quasi duecento partite alle spalle, niente male. Però sarà una bella sfida, trasparente ed entusiasmante, per tentare di scalare le gerarchie".