Ventura: "Insigne ha bisogno di un gioco organizzato, è stato importante per Sarri..."

"Il primo anno di Ancelotti non è stato facile perchè Sarri ha inciso molto nel Napoli e la squadra doveva abituarsi al nuovo allenatore".
23.05.2019 21:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ventura: "Insigne ha bisogno di un gioco organizzato, è stato importante per Sarri..."

Quando manca ormai soltanto una partita alla fine della stagione, è tempo di bilanci per Carlo Ancelotti. Ne ha parlato anche Giampiero Ventura, ex ct della nazionale ed ex allenatore del Napoli, ha parlato così ai microfoni di Radio Marte: "Il primo anno di Ancelotti non è stato facile perchè Sarri ha inciso molto nel Napoli e la squadra doveva abituarsi al nuovo allenatore. Oggi però, Ancelotti conosce perfettamente la rosa e sa dove andare a mettere le mani per cui quello che verrà sarà certamente l'anno di Ancelotti. Oltretutto, sono certo che De Laurentiis in questo mercato andrà a soddisfare le richieste del tecnico in chiave mercato ed è per questo che immagino un Napoli più protagonista nella prossima stagione. Credo che la società abbia l'ambizione di fare meglio ed è possibile.

Insigne quest'anno ha giocato da punta e dopo un buon inizio ha avuto una leggera flessione. Questa però è stata generale e di tutta la squadra, non solo di Insigne. Lui è un attaccante che deve far parte di un calcio organizzato perchè ha lettura, tempo e spazio. Insigne è un talento, è stato importantissimo per Sarri e lo sarà anche per Ancelotti".