Zazzaroni estasiato: "Vittoria più importante dell'era De Laurentiis. Ora serve continuità"

Nel corso di Radio Marte, è intervenuto il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni
18.09.2019 15:50 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
© foto di Lorenzo Marucci
Zazzaroni estasiato: "Vittoria più importante dell'era De Laurentiis. Ora serve continuità"

Nel corso di Radio Marte, è intervenuto il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Vittoria più importante era De Laurentiis? Indubbiamente, quando mai il Napoli ha battuto i campioni d'Europa in carica con una prestazione così. I primi venticinque minuti sono stati spettacolari, la squadra era molto attenta al netto di qualche errore ma quando Mario Rui gioca cosi bene il Napoli non può perdere.

Personalità del Napoli? Ieri sera gli azzurro hanno coperto a sinistra molto bene con il portoghese, Allan è stato uno dei migliori in campo, Koulibaly ha sbagliato pochissimo ed ha risolto tante situazioni, Di Lorenzo sembrasse giocasse in Champions da una vita, se continua così Mancini lo chiamerà in nazionale.

Vittoria che da consapevolezza? Nelle prime tre partite non ho visto il Napoli che vuole Ancelotti. Ieri sera ha fatto una partita strepitosa. C'è una distanza siderale tra Il Napoli visto in campionato e quello di ieri sera. Questo vuol dire che le motivazioni c'erano tutte, hanno trovato la concentrazione crescendo su un piano mentale. Ora bisogna dare continuità".