Dalla 'richiesta' a Mancini alla panchina: la nuova moda sta penalizzando Meret

Fino a un mese fa ci si meravigliava per la scelta di Mancini di puntare su Donnarumma titolare al prossimo Europeo
14.01.2020 11:20 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Dalla 'richiesta' a Mancini alla panchina: la nuova moda sta penalizzando Meret

Fino a un mese fa ci si meravigliava per la scelta di Mancini di puntare su Donnarumma titolare al prossimo Europeo. Per molti era Alex Meret l'uomo giusto per difendere i pali dell'Italia. Oggi lo stesso Meret se ne sta in panchina ad osservare Ospina. Dopo l'errore con l'Inter ha vissuto giorni difficili. Vittima di problemi fisici, è rimasto in panchina con la Lazio. Ora che è rientrato in gruppo potrebbe tornare a coprire le spalle all'esperto colombiano. Tutte le probabili dei quotidiani (anche le nostre) indicano Ospina come favorito per la sfida col Perugia.

Una scelta, quella di Gattuso, legata alla sua volontà di puntare su portieri bravi coi piedi. L'errore dell'ex Arsenal all'Olimpico, ad esempio, è figlio della richiesta dell'allenatore di giocare sempre la palla, anche a costo di perderla. Com'è accaduto. Una teoria, quella del portiere tecnico, quasi fosse un centrocampista, rischia di penalizzare Meret, un talento che con le sue parate ha tenuto in vita il Napoli impedendogli di sprofondare ulteriormente. 

Attendiamo nuove eventuali conferme, magari Meret sarà titolare tra poche ore col Perugia o sabato con la Fiorentina, ma il rischio di un ribaltamento di gerarchie tra i pali è concreto e anche inaspettato. Meret non sarà Pirlo, non avrà la sicurezza di Reina, ma ha dimostrato di saper utilizzare il suo mancino e in porta, negli ultimi mesi, è stato autore di parate strepitose. Per questo era lanciatissimo verso gli Europei. Ora c'è Ospina, uno che dà garanzie e non è titolare per caso, ma il nuovo destino di Meret è un interrogativo destinato a far discutere.