Domenica inizia il campionato, come sta il Parma? Le pagelle del test col Genoa

Di seguito le pagelle: arranca Inglese.
13.09.2020 21:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: Parmalive.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Domenica inizia il campionato, come sta il Parma? Le pagelle del test col Genoa

Sepe 6 - Praticamente inoperoso per tutti e 90'. Le uniche due volte in cui viene chiamato in causa, è aiutato dal palo prima e da Iacoponi poi.

Darmian 6,5 - Buona gara per l'ex Manchester United, che potrebbe essere alla sua ultima apparizione in maglia crociata. Gioca da laterale destro nel primo tempo, mentre nella ripresa si sposta a sinistra, confermando la sua grande duttilità. 

Iacoponi 7 - E' alla sua prima gara stagionale, ma dimostra subito di essere uno dei trascinatori della squadra. Provvidenziale il suo salvataggio sulla linea nei primi minuti di gioco. 60' Dermaku 6 - Mezz'ora attenta per il gigante albanese, che non soffre più di tanto gli attacchi rossoblù.

Bruno Alves 6 - Sicuro, attento, preciso: malgrado sia trascorso un altro anno, il capitano non ha perso le sue capacità di leader difensivo. Dal 74' Balogh 6,5 - Nuova prova di personalità per il giovane gioiellino crociato, perfettamente a proprio agio anche al cospetto di giocatori di Serie A.

Pezzella 6 - Nuova gara da titolare per il terzino mancino crociato, che, complice l'assenza di Gagliolo, partirà con ogni probabilità dal 1' anche col Napoli. Sempre propositivo in fase di spinta, dialoga bene sulla corsia sinistra con Gervinho. Dal 46' Laurini 6 - Tiene bene la posizione, badando più a difendere più che ad attaccare. 

Grassi 6 - Grande dinamismo, solita generosità. Il ragazzo sfodera un'altra prestazione positiva, anche se forse leggermente sottotono rispetto alle scorse apparizioni. Dal 46' Dezi 6 - Comincia molto bene da trequartista, sfiorando anche il gol su sponda di Cornelius. Poi si perde un po' col passare dei minuti, anche se è evidente la sua voglia di mettersi in mostra.

Hernani 6 - Molto buona anche la prova del brasiliano, che dimostra di essere entrato sempre più nei meccanismi della squadra e del calcio italiano. Rispetto al match con la Pro Sesto, gioca qualche metro più indietro. Dal 46' Brugman 7 - Ottimo l'impatto col match dell'uruguaiano, che prima sfiora il gol su punizione, e poi illumina il gioco crociato con diverse illuminanti verticalizzazioni. E' dal suo piede che parte l'azione dell'1-0 firmato da Karamoh.

Kurtic 6,5 - All'inizio sbaglia qualche appoggio di troppo. Poi cresce col passare dei minuti, rendendosi anche pericoloso in almeno un paio di circostanze. Dall'88' Simonetti s.v.

Kucka 6 - Pomeriggio da trequartista per l'ex di turno, che dopo aver rivestito il ruolo di falso nueve in alcuni match dello scorso campionato, quest'oggi ha dimostrato di muoversi molto bene anche dietro le punte, interpretando al meglio entrambe le fasi. Dal 74' Siligardi s.v.

Gervinho 5,5 - Quando accelera, semina il panico tra le fila della retroguardia rossoblù. Ma, per fortuna dei liguri, l'ivoriano è poco preciso e si accende solo a tratti. Discontinuo. Dal 46' Cornelius 6,5 - Fondamentale per il Parma l'ingresso in campo del gigante danese, che dà alla squadra maggiore fisicità. Diversi i pericoli creati nel corso della ripresa dall'ex Atalanta, peraltro decisivo nell'azione del gol gialloblù.

Inglese 5,5 - Gara di grande generosità anche per il centravanti, che però entra poco nel vivo del match. Dal 56' Karamoh 7 - Pronti via, e il francese dimostra subito di essere in palla, regalando freschezza e imprevedibilità all'attacco ducale. Poi, nel finale, arriva anche il gol ad impreziosire la sua prestazione.