Il San Paolo sta diventando una pista da pattinaggio?

22.01.2020 20:40 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Il San Paolo sta diventando una pista da pattinaggio?

Il Napoli è tornato alla vittoria contro la Lazio nella gara di Coppa Italia raggiungendo un doppio obiettivo: conquistare la semifinale e dare un segnale ai propri tifosi. In una partita che definire folle è un eufemismo, sono piovute critiche anche al manto di gioco del San Paolo, sul quale si continua a scivolare.

SI PATTINA - Sul terreno del San Paolo, 'si pattina'. E' difficile stare in piedi e le gare diventano imprevedibili. Il Napoli per via di clamorosi scivoloni ha già pagato lo scotto regalando gol al Parma (scivolone di Zielinski) e all'Inter (Di Lorenzo e Manolas). Anche ieri i calciatori hanno continuato a trovare difficoltà: Ospina è scivolato ma stavolta senza pagare. E' andata peggio a Immobile sul rigore che poteva dare il pareggio alla Lazio. Anche il portiere dei romani Strakosha è scivolato: stava per regalare un pallone d'oro a Milik. Bisogna porre rimedio alle condizioni del campo perchè le gare interne rischiano di diventare una vera e propria lotteria.