Lo sterminatore di polemiche

Che Gennaro Gattuso avesse un carattere forte, in grado di prendere in mano una situazione complicata come quella ritrovata a Napoli...
20.02.2020 22:30 di Gennaro Di Finizio Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Lo sterminatore di polemiche

Che Gennaro Gattuso avesse un carattere forte, in grado di prendere in mano una situazione complicata come quella ritrovata a Napoli, lo si era capito già poco dopo il suo arrivo in azzurro. Coraggio da vendere, per Rino, dimostrato già dallo sposalizio con la causa partenopea in un momento storico complesso come quello che stava (che probabilmente tutt'ora vive) il Napoli. 

BASTA POLEMICHE - Gattuso ha mostrato, nella sua permanenza in azzurro, un'ulteriore capacità, non da poco, che gli sta dando modo di farsi strada nei meandri di un sobborgo cupo ed oscuro, difficile da percorrere: sterminare le polemiche. Ringhio, da quando ha messo piede all'ombra del Vesuvio, l'ha già fatto diverse volte, e ne è sempre uscito fuori con gran determinazione e sicurezza. Da subito con le parole su Ancelotti, prendendo distanza da se stesso ma facendolo senza alimentare ulteriori screzi o misunderstanding.

ALLAN, NIENTE RANCORE - Lo ha fatto anche oggi, in conferenza stampa, tornando sul caso Allan che lo stesso tecnico calabrese ha sollevato pochi giorni fa, riportando ai media i motivi dell'esclusione del brasiliano dai convocati per la sfida contro il Cagliari. "Non si sta allenando come dico io", aveva detto Gattuso, di fatto dando il fianco a tante interpretazioni o letture della situazione. Oggi, a distanza di pochi giorni, è già tutto risolto: Allan convocato, niente rancore e caso rientrato. Gattuso ci è riuscito ancora, ha spazzato via altre nubi, senza abbandonare quell'alone